Connect with us
out-pixar out-pixar

Disney

OUT: il nuovo corto Pixar con protagonista LGBT

Published

il

Out arriva su Disney +, nuovo cortometraggio realizzato dalla Pixar per la serie SparkShorts

9 minuti. Un racconto toccante e divertente su una tematica tanto delicata quanto attuale. 

Greg è il protagonista di Out ed è alle prese con il trasloco con il suo compagno Manuel: l’arrivo inaspettato dei genitori lo metterà in agitazione ma grazie a un aiuto “magico” di Jim il cagnolino, Greg finalmente presenterà ai genitori Manuel, la persona che ama e lo rende felice. 

Disponibile su Disney+, “Out” è il nuovo cortometraggio Pixar della durata di nove minuti. 

“Out” racconta l’importanza del coming out in maniera divertente, naturale e commovente. Si tratta della prima produzione Pixar con un protagonista omosessuale e l’uscita del corto su Disney+ non è avvenuta per caso in questo periodo, in quanto giugno è il mese del Pride. 

out-pixar

Tratto da una storia vera, “Out” è scritto e diretto da Steven Clay Hunter, che ha già lavorato per “Alla ricerca di Nemo” e “Wall-E”, prodotto da Max Sachar, con Lindsey Collins e David Lally nei ruoli di produttori esecutivi. Le musiche di Jake Monaco sono la ciliegina sulla torta.

Vuoi conoscere le uscite di giugno su Disney +? Leggi qui!

Out: di cosa parla? 

La scena di apertura è irreale: un cane e un gatto piombano sulla Terra percorrendo un arcobaleno. Lanciano un incantesimo verso un cagnolino, Jim. 

Jim è di Greg. Lui e il suo compagno Manuel sono alle prese con i pacchi per un imminente trasloco. Tra gli oggetti da impacchettare c’è una foto incorniciata che riporta alla mente un ricordo speciale. L’armonia data dal momento speciale ricordato viene spazzata via dall’arrivo dei genitori di Greg. I genitori bussano alla porta con uno sformato di pizza, piatto preferito del figlio, e con l’offerta di aiutarlo per il trasloco. 

out-genitori

Non sanno che il figlio è omosessuale: Greg non ha ancora trovato il coraggio di dirglielo e così, nel panico, allontana Manuel dalla casa e nasconde la foto incorniciata tra le riviste da sistemare in cucina.  

A causa dell’incantesimo celato nel collare di Jim, Greg prende il posto del cane e Jim del suo padrone. Questo scambio di ruoli causerà non pochi problemi ma riuscirà anche a convincere Greg a confessare il proprio segreto. La sua famiglia lo amerà, indipendentemente da chi ama. Comunicare tra cane e umano risulta essere molto più semplice che tra due persone. 

SparkShorts

I Pixar Animation Studios amano sperimentare tecniche inedite per esplorare e raccontare qualsiasi storia. Ecco perché è nata la serie antologia SparkShorts. 

Si parla di una serie di cortometraggi animati indipendenti prodotti dalla Pixar Animation Studios (proprietà di The Walt Disney Company). 

Sei mesi e budget limitati per sviluppare cortometraggi d’animazione. Una volta finiti, vengono pubblicati sul canale YouTube della Pixar, per poi approdare successivamente su Disney+. 

Realizzati da nuovi talenti, i cortometraggi SparkShorts sono la tela sulla quale dipingere e dar sfogo alla creatività e la capacità di raccontare una storia. Libertà di sperimentarsi e esprimersi sia con lo stile sia con le tematiche. 

Ad esempio, il regista e animatore di “Out” Steve Clay Hunter sceglie un disegno pittorico dai toni acquerello e introduce il primo protagonista LGBT+ nella storia della Pixar.  

Laureata in Comunicazione, l’iPhone è il mio diario 2.0. Parole, parole, parole, io digito tutto: frasi trovate per caso, progetti, promemoria, sogni, lista della spesa, riflessioni, citazioni da tenere sempre con me e infiniti flussi di coscienza. Il mio pane quotidiano sono le storie, brevi o lunghe che siano, fatte di parole e di immagini. "Disneyana" convita, credo nel "se puoi sognarlo, puoi farlo".

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *