Connect with us
Il Gobbo di Notre Dame Il Gobbo di Notre Dame

Cinema

Il Gobbo di Notre Dame: Josh Gad produrrà il live-action Disney

mm

Published

il

Il remake in live-action de “Il Gobbo di Notre Dame” si farà e a produrlo sarà Josh Gad, l’attore che avevamo visto ne “La Bella e la Bestia”.

Sulla scia del successo di “Maleficent“, “Il Libro della Giungla” e “La Bella e la Bestia“, la Disney ha tratto un messaggio forte e chiaro. Ovvero che gli adattamenti in live-action dei Classici Disney, che piaccia o meno, rendono. Basti pensare che, solo nel 2019, vedremo “Dumbo“, “Aladdin” e “Il Re Leone“. Ma in futuro ci saranno anche “Mulan“, “Lilli e il Vagabondo“, “La Sirenetta” e tanti altri ancora. Pochi cartoni animati che hanno segnato la nostra infanzia mancano all’appello… Ma oggi è arrivata la conferma che un altro progetto vedrà la luce: ovvero “Il Gobbo di Notre Dame“!

Il Gobbo di Notre Dame

Il Gobbo di Notre Dame – Il live-action Disney

Secondo quanto riportato da Deadline, anche “Il Gobbo di Notre Dame” ha in fase di progettazione un adattamento in live-action! La Disney ha assunto David Henry Hwang per scrivere il musical, la cui colonna sonora sarà curata da Alan Menken e Stephen Schwartz, che furono candidati alla migliore colonna sonora agli Oscar per il 34° Classico Disney. Tra i produttori de “Il Gobbo di Notre Dame” ci sarà anche Josh Gad, l’attore che ha prestato la voce a Olaf in “Frozen” e tornerà in “Frozen 2” e che ha anche interpretato LeTont ne “La Bella e la Bestia“. Secondo quanto ipotizzato dalla fonte, l’attore potrebbe addirittura interpretare il protagonista de “Il Gobbo di Notre Dame”, anche se ancora non ci sono conferme ufficiali.

Il Gobbo di Notre Dame

Il Gobbo di Notre Dame – Tra il Classico Disney e Victor Hugo

L’adattamento in live-action de “Il Gobbo di Notre Dame” trarrà ispirazione sia dal Classico Disney che dall’opera originale dell’autore Victor Hugo, ma non alla produzione teatrale europea. Per quanto riguarda la data d’uscita, il cast e altre informazioni bisognerà ancora aspettare. Nel frattempo, non possiamo fare altro che attendere con ansia le uscite di questo intenso 2019!

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *