Connect with us
Jason momoa Jason momoa

Cinema

Jason Momoa: dal dimenticatoio alla popolarità

mm

Published

il

Jason Momoa è sicuramente uno degli attori del momento, avendo interpretato diversi personaggi in serie televisive, film e cinecomic di grande successo. Dal personaggio di Ronon Dex nella serie Stargate Atlantis a Khal Drogo de Il Trono di Spade, sino ai ruoli come protagonista in Aquaman e Conan il barbaro.

L’attore americano è nato a Honolulu, nelle Hawaii, per poi essersi trasferito in giovane età nell’Iwoa. Nonostante la laurea in Biologia della fauna selvatica, ottenuta presso l’Università del Colorado, nel 1998 comincia a lavorare come fotomodello. In questo ambito, Jason ha un ottimo successo visto che l’anno successivo vince il titolo di modello dell’anno delle Hawaii. Grazie anche a questo riconoscimento, il futuro attore viene notato da alcuni produttori statunitensi di Baywatch che lo ingaggiano per la nota serie televisiva. Nelle ultime due stagioni della serie, Jason Momoa veste dunque i panni di Jason Ioane, compiendo un primo e deciso passo verso la fama mondiale.

Jason Momoa, dalla prima apparizione in Baywatch sino al successo sul grande schermo

Nel 2003 l’attore fa il suo debutto sul grande schermo con il film Baywatch – Matrimonio alle Hawaii, interpretando lo stesso ruolo che ricopriva nel film. Un altro film per Jason arriva già l’anno successivo, con Arrivano i Johnson, diretto da Christopher Erskin. A questo seguono le già citate apparizioni in serie TV di grande successo. In particolare, è con Il Trono di Spade che la sua figura diventa particolarmente nota ai telespettatori. Da quel momento in poi, la carriera di Jason ha una vera e propria impennata che lo rende uno degli attori più ambiti di Hollywood. La sua fama cresce ulteriormente, quando lega la sua immagine al personaggio di Aquaman, apparendo prima in una scena di Batman v Superman: Dawn of Justice di Zack Snyder e poi ottenendo in ruolo di un protagonista proprio in un cinecomic dedicato al personaggio DC.

Un attore che non passa di certo inosservato

Al di là della bravura e della simpatia dell’attore, ciò che ha inevitabilmente colpito il pubblico (soprattutto femminile) è la sua presenza fisica. L’altezza di 1,93 metri e il peso di circa 106 chili ne fanno una sorta di colosso e uno degli attori più muscolosi e dalla presenza più impressionante nell’ambito di Hollywood. Questa presenza scenica ad alto impatto, ha permesso all’attore di origini hawaiane di interpretare visivamente in maniera perfetta personaggi come Aquaman, il supereroe legato ai mari e soprattutto Conan il barbaro, in un film nel quale ha dovuto vestire i panni che, qualche decennio fa, furono di un certo Arnold Schwarzenegger.

Barba, ecologia e marketing

Un’altra caratteristica che ha reso Jason così apprezzato dal pubblico femminile è senza ombra di dubbio la barba fluente. Giusto qualche mese fa però, l’attore se l’è tagliata. Dietro questo gesto vi è una forma di protesta verso la difesa del pianeta, chiedendo alle persone di utilizzare alternative rispetto alla plastica. La barba, che ha caratterizzato molti personaggi che hanno reso celebre l’attore è dunque scomparsa per una buona causa… e per questioni di marketing: si potrebbe quasi dire che Jason sotto questo punto di vista abbia lanciato una moda. Sono tanti infatti a cercare quello stile burbero dato da muscoli, capelli e barba lunghi (ps: se volete anche voi un risultato simile leggete questa guida alla cura della barba !)

E’ nota la lite tramite web, tra lui e il collega Chris Pratt, dopo che quest’ultimo era apparso in una posa in palestra con una bottiglietta d’acqua in plastica. Stando alle notizie sarebbe andato su tutte le furie e avrebbe contattato Chris al quale ha inviato un messaggio di questo tenore: «Ti voglio bene fratello, ma che c*** è quella bottiglia di plastica? Non va fatto singolo uso di plastica! Andiamo!». Montatura? Pubblicità? Sta di fatto che Jason ha recentemente lanciato una nuova linea di acqua minerale contenuta in alluminio. Questo tipo di materiale, rispetto alla plastica, è riciclabile al 100% e dunque molto meno dannosa per l’ambiente. Sicuramente l’idea, considerata la sensibilità attuale verso questo argomento, è azzeccata e vincente.

La vita privata

Jason Momoa è sposato dal 2017 con l’attrice Lisa Bonet, ex moglie di Lenny Kravitz. Dalla stessa ha avuto due figli, ovvero Lola Iolani Momoa (nata nel 2007) e  Nakoa-Wolf Manakauapo Namakaeha Momoa (nato l’anno successivo). Come è facile intuire dai nomi, Jason è profondamente legato alle proprie origini hawaiane. Ovviamente, con il matrimonio, l’attore è anche diventato anche il patrigno di Zoë Kravitz, nata dal primo matrimonio della moglie con Lenny Kravitz. Marito e moglie, tra le altre cose, hanno avuto anche modo di recitare fianco a fianco. Ciò è avvenuto nel film del 2014 Road to Paloma, diretto dallo stesso Jason Momoa.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *