Martin Scorsese: le riprese del nuovo film inizieranno a Marzo 2020
Connect with us
Martin Scorsese - Cover Martin Scorsese - Cover

Cinema

Martin Scorsese: le riprese del nuovo film inizieranno a Marzo 2020

mm

Published

on

L’inizio delle riprese del prossimo progetto di Martin Scorsese, Killers of the Flower Moon, sembrerebbero finalmente avere una data fissata.

Martin Scorsese potrebbe essere sulla strada per vincere un buon numero di Oscar per il suo epico The Irishman, ma il regista sta già preparando il suo prossimo progetto. Nel 2017, per la prima volta è emerso che Scorsese er interessato un adattamento del libro di saggistica di David Grann Killers of the Flower MoonIl celebre regista ha subito pensato a un cast d’eccellenza per il possibile progetto con il possibile coinvolgimento di Leonardo DiCaprio e Robert De Niro. Il progetto si è consolidato da allora, con Eric Roth a scrivere la sceneggiatura, e ora è noto anche quando il film Killers of the Flower Moon entrerà in lavorazione.

Collider ha recentemente avuto l’opportunità di parlare con Rodrigo Prieto, fedele direttore della fotografia di Martin Scorsese, e durante un’intervista telefonica a metà novembre, Prieto si trovava a Bartlesville, Oklahoma per alcuni test preliminari e scout per Killers of the Flower Moon. Egli ha rivelato che  le riprese del progetto dovrebbero iniziare a marzo 2020. Ovviamente i piani potrebbero cambiare e nel mondo del cinema tutto può accadere, ma questo sembra essere l’inizio mirato della produzione del prossimo film di Scorsese. Questo spiegherebbe perché DiCaprio si è tirato indietro dal progetto di Guillermo del Toro, che sarà sviluppato nello stesso periodo.

Martin Scorsese - Metro

Foto: Invision

Killers of the Flower Moon racconta la vera storia dei misteriosi omicidi della tribù degli indiani Osage in Oklahoma. La loro riserva era posizionata in corrispondenza di un importante giacimento di petrolio. Il caso è stato uno dei primi ad essere accettato dall’FBI, che ha combattuto contro la corruzione per risolvere il macabro mistero.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *