Connect with us
reboot di scarface reboot di scarface

Cinema

Reboot di Scarface, Luca Guadagnino regista

mm

Published

il

La testata statunitense Variety ha dato la notizia: il regista di “Chiamami col tuo nome” e “Suspiria”, l’italiano Luca Guadagnino, dirigerà un reboot di Scarface per la Universal Pictures. Il film sarà prodotto da Dylan Clark, Scott Stuber (responsabile film originale Netflix) e Marco Morabito. La sceneggiatura è scritta dai fratelli Coen (“Il ponte delle spie”).

La storia di Scarface vedrà la sua terza riproposizione: dopo il film di Howard Hawks del 1932, ambientato a Chicago e con protagonista Paul Muni, c’è stato lo Scarface di Brian De Palma del 1983 con un indimenticabile Al Pacino nei panni del trafficante cubano Tony Montana a Miami, e Michelle Pfeiffer della sua donna Elvira Hancock. Il reboot di “Scarface” di Guadagnino sarà ambientato a Los Angeles.

Al momento Guadagnino è al lavoro sulla serie tv “We are who we are” per la HBO, ambientata in una base militare americana in Italia con protagonisti due quattordicenni; e un remake del libro “Il signore delle mosche” per la Warner Bros.

Chi è Luca Guadagnino, regista del reboot di Scarface

reboot di scarface

Siciliano, è vissuto tra l’Etiopia e Palermo. Si è laureato in lettere all’Università La Sapienza di Roma. Il suo esordio alla regia è nel 1999 con il lungometraggio “The Protagonists“, presentato al Festival del cinema di Venezia. Ha diretto “Melissa P.”, trasposizione del best seller “100 colpi di spazzola prima di andare a dormire” di Melissa Panarello. Nel 2009 il suo film “Io sono l’amore” viene candidato ai Golden Globe e ai BAFTA nella sezione “Miglior film straniero”. Nel 2015 il suo “A Bigger Splash”, girato a Pantelleria, è presentato a Venezia.

Nell’estate 2016 ha girato a Crema “Chiamami col tuo nome“, ispirato all’omonimo romanzo di André Aciman. Il film ottiene la candidatura al Golden Globe per il miglior film drammatico 2018 e ai Premi BAFTA 2018. Il film ha ottenuto 4 candidature ai premi Oscar 2018: miglior film, miglior attore protagonista (Timothée Chalamet), miglior canzone (“Mystery of Love” – Sufjan Stevens) e migliore sceneggiatura non originale (James Ivory), vincendo quest’ultimo.

Nel 2018 dirige il remake del film di Dario Argento “Suspiria“. Il film, le cui riprese sono iniziate nel 2016 vicino a Varese, vede nel cast Tilda Swinton, Dakota Johnson, Chloe Grace Moretz. Dal 2019 è membro dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences (AMPAS).

 

20 anni, studentessa di Economia quando mi va e giornalista sempre. Figlia di una ballerina, sono cresciuta tra musica, danza e arte. Amo viaggiare e scoprire culture, lingue e modi di vivere differenti. Mi nutro di conoscenza, mi piace imparare e stare al passo coi tempi. Anticonformista, simpatica (dicono!) e appassionata di cinema e intrattenimento. A cosa non rinuncerei mai? La mia libertà e un tacco 12 (o un sandalo flat, se non voglio soffrire).

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *