Connect with us
Wattpad Wattpad

Approfondimenti

Wattpad: ecco come funziona l’intelligenza artificiale che dice a Netflix quali film e serie fare

mm

Published

il

Wattpad: un nuovo social o il futuro del cinema?

Se vi state chiedendo cosa sia Wattpad e perché tutti ne parlano, vi siete imbattuti nell’articolo giusto.  Wattpad è un social network di lettura sociale. Per lettura sociale intendono quei servizi che permettono agli utenti di discutere insieme di libri, già letti o in corso di lettura. Il servizio, lanciato nel 2006, è accessibile sia su sito web che tramite app. Questo social connette una comunità multilingue di scrittori e lettori. Su questa piattaforma, chi legge e chi scrive è libero di pubblicare o consultare qualsivoglia contenuto originale. L’accesso al social è semplicissimo. La registrazione al sito, infatti, è facoltativa e gratuita, ed è possibile accedervi utilizzando un account Google, Apple o Facebook. Ma, oltre che  una schiera di curiosi e topi da biblioteca, Wattpad non ha tardato ad attrarre chi di storie originali fa il suo business. Con la sua vastità di contenuti, Wattpad ha infatti attratto anche chi su idee e soggetti basa il proprio lavoro: le produzioni cinematografiche.

Wattpad e Netflix: un sodalizio affatto recente

Vediamo da vicino come funziona questa innovativa piattaforma, ancora sconosciuta a chi meno bazzica social network. Il social online per romanzi e storie, scritte e lette  da un pubblico di adolescenti, è diventata fonte di ispirazione per studi di mercato per colossi cinematografici come Netflix. Il gigante dello streamimg ha infatti pescato su questa piattaforma i soggetti di successi come la saga romantica di The Kissing Booth con Jacob Elordi e Cinquanta sfumature di Grigio di Sam Taylor-Johnson. Netflix sembra essersi distinta a questa tendenza, dimostrando di investire su progetti originali e non su vecchie saghe. Questo non significa certamente che i progetti del colosso dello streaming siano indipendenti. I suoi progetti, infatti, rielaborano narrazioni e generi di successo, progettati in base alle informazioni ricevute dagli utenti.

Wattpad salverà Hollywood dalla crisi?

Da un lato è evidente che, con la libertà di fruizione che la caratterizza, Wattpad alleggerirà le dinamiche di remake e franchise in cui l’industria audiovisiva è incastrata. Tuttavia, è anche vero che Wattpad ha dato ai Big Data l’ultima spinta per consolidare il proprio dominio nel mercato dell’intrattenimento. Questa ambiguità ha generato un acceso dibattito sulla proprietà intellettuale nonché su come oggi a Hollywood, quando si approvano i progetti, a contare siano le statistiche, più che le idee originali. E se non è una novità che il mercato cinematografico badi ai numeri quando si parla di incassi, è anche vero che con Wattpad le sceneggiature porteranno con sé dettagliate informazioni sulle visualizzazioni previste. Hollywood non è nuova al riciclo di vecchie storie e il pubblico dimostra di affezionarsi agli eroi e alle saghe. Lo dimostrano le serie Disney, coi suoi franchise di Star Wars e Marvel. La maggior parte dei film più costosi sono infatti i sequel e i remake, come l’ultimo episodio di James Bond. I progetti originali non mancano, ma le campagne promozionali sono più piccole e raggiungono un numero limitato di spettatori.

Wattpad: da fanfic a trilogia di spaccacuori

Ma torniamo a Wattpad e alla sua ambiguità. In questa piattaforma per romanzi e storie gli autori possono caricare contenuti e i lettori possono consumarli gratuitamente, a meno che non si abbonino a un’opzione premium, che elimina le pubblicità. Il suo catalogo conta oggi 90 milioni di utenti e quasi un miliardo di titoli, diretti per lo più a un pubblico adolescente. Molto bassa è anche l’età degli autori: dilettanti che qui caricano i loro primi racconti, molti dei quali basati su altri romanzi, film o star che gli piacciono. Questo fenomeno è noto con la parola fanfic. La serie di romanzi young adult After di Anna Todd, ad esempio, si ispira al cantante Harry Styles. Storie come questa hanno successo perché il pubblico condivide gli stessi gusti musicali e gli stessi riferimenti culturali degli autori. E, se  hanno successo, queste pubblicazioni possono portare a contratti editoriali milionari. È il caso del successo ottenuto, ad appenaquindici anni, da Beth Reckless con il suo Il mio primo bacio, che dopo aver superato i 19 milioni di letture su Wattpad, è approdato alla celebre casa editrice statunitense Random House.

L’intelligenza artificiale e la proprietà intellettuale

Consapevole del potenziale, l’azienda ha creato il Wattpad Studios: il reparto che ha lo scopo di salvare le idee idee che possono essere trasformate in film o serie. Si tratterebbe di un lavoro più che encomiale, se a svolgerlo non fosse l’intelligenza artificiale. Il cosiddetto sistema StoryDNA mette in evidenza alcuni titoli in base alla loro conformità a criteri stabiliti, come l’appartenenza a generi amati dal pubblico o contenenti particolari strutture narrative. Non è tutto: StoryDNA è in grado di decostruire le frasi di romanzi al fine di trovare associazioni con pubblicazioni che hanno già avuto successo. Gli stessi commenti dei lettori muovono un algoritmo in base al quale romanzi e storie vengono cesellati. Non che il fattore umano sia annullato, ma è innegabile che il primo filtro sia affidato a una macchina.

La fine della creatività?

Siamo certi che piattaforme come Wattpad siano in grado di premiare una grande quantità di prodotti interessanti e di alta qualità, nonché di dar voce a nuovi e sconosciuti talenti. Tuttavia, rimane qualche dubbio sul fatto che, a guidare buona parte delle selezioni, sia una combinazione di lavoro più artificiale che umano.

Si è laureata in Sociologia e lavora nel magico mondo del Cinema. Viaggiando, si è innamorata di tanti posti, e in alcuni si è fermata a lungo, ma alla fine ha scelto di vivere nella sua città natale, Roma. Scrive testi, articoli e soggetti cinematografici ed è attiva nella lotta per una società laica, inclusiva e senza barriere. Crede che il cambiamento passi soprattutto attraverso la condivisione, l’informazione e la conoscenza, per questo ha anche scritto un libro per bambini che invece parla agli adulti.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *