Connect with us

Musica

Avicii: nuovo album entro la fine del 2018, ha lasciato pronte 200 canzoni prima della scomparsa

mm

Published

il

Avicii, sarà di nuovo nella scena musicale internazionale, con un nuovo capitolo discografico. Come già si sapeva, prima della sua tragica scomparsa, il Dj svedese stava lavorando per un nuovo disco. Avrebbe preparato circa 200 canzoni. 

 

E’ stato il magazine svedese Aftonbladet a dare la notizia che entro il 2018 potrebbe uscire un nuovo album di Avicii. Secondo lo stesso sito, il disc jockey e produttore discografico svedese, prima della sua scomparsa avrebbe preparato 200 canzoni. Grazie a questa notizia, si alimenta la speranza dei fan di Avicii, pseudonimo di Tim Bergling, di poter tenere vivo il suo ricordo. Secondo alcune fonti citati da Aftonbladet, la famiglia del musicista avrebbe incontrato alcuni rappresentanti e partner della casa discografica.I familiari di Avicii avrebbero concordato e previsto l’uscita di questo album entro la fine dell’anno. E’ stato reso noto solo il numero delle canzoni, già pronte per la pubblicazione, ma è ancora da decidere chi realizzerà l’album.

Avicii: una morte tragica di ‘una fragile anima’

Il 20 aprile 2018, Diana Baron, l’agente di Avicii, ha annunciato la morte del Dj in Oman, all’età di 28 anni. Il 1° maggio 2018, il sito TMZ ha riportato che la causa della morte è dovuta a suicidio. La notizia, è stata confermata anche dalla famiglia di Tim. In un comunicato, hanno dichiarato che il loro Tim era “una fragile anima artistica in cerca di risposte esistenziali, un perfezionista estremo.

Avicii lavorava e viaggiava ad un ritmo talmente alto, provocando a se stesso forte stress. Secondo la famiglia, il dj, quando ha smesso di fare tour voleva trovare un equilibrio per essere felice e fare la cosa che più amava, nonché la musica.

Per quanto riguarda il lavoro che Avicii avrebbe finito prima della sua scomparsa, il manager della casa discografica ha parlato in una sua intervista. Lui ha dichiarato che aveva in programma di incontrare la famiglia di Bergling per discutere su come portare avanti l’album inedito. In questa intervista, Jacobs ha anche svelato che Tim teneva una lista di musicisti, con cui voleva collaborare per il nuovo disco.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *