Connect with us

Musica

Red Hot Chili Peppers: “lavori in corso” per l’uscita del nuovo album

Published

il

I Red Hot Chili Peppers fra due settimane inizieranno le registrazioni del dodicesimo album. Si vocifera di un’eventuale ritorno di John Frusciante, negli ultimi tempi molto vicino a Flea.

Nuovo album in progetto per i Red Hot Chili Peppers. A dare la notizia tanto attesa dai fan e dagli esperti del settore, è stato proprio il frontman della band americana, Anthony Kiedis, durante un evento organizzato dal marchio Libertine, in occasione della Fashion Week svoltasi a New York.  Le registrazioni, il momento creativo insomma, prenderà il via, all’incirca, tra due settimane: l’album in procinto di essere creato, sarà il dodicesimo disco per i Red Hot Chili Peppers che hanno iniziato la loro duratura carriera nel lontano 1984. Solo nel 2019 quindi si scoprirà se i Red Hot Chili Peppers opteranno ancora una volta la commistione di diversi generi (Rap, Hard Rock, Pink Rock e Funk) o se invece preferirà affidarsi a nuove sperimentazioni musicali, ispirato da diverse influenze culturali.

Chissà se alla creazione delle nuove canzoni parteciperà anche il polistrumentista John Frusciante che recentemente, è stato visto sedere vicino a Flea durante un incontro di boxe: ricordiamo infatti che Frusciante lasciò i Red Hot Chili Peppers nel 2009.  Ma non è stata solo questa vicinanza a creare dei rumors riguardo una probabile entrata in scena di Frusciante: proprio mentre si svolgeva un evento di beneficenza, Josh Klinghoffer e Flea hanno scelto di suonare un pezzo di Frusciante, “Before the beginnig”.

Flea (Red Hot Chili Peppers) ha un nuovo progetto editoriale

Intanto proprio Flea, bassista dei Red Hot Chili Peppers e il cui nome all’anagrafe è Michael Peter Balzary, ha deciso di investire le sue capacità artistiche anche nella scrittura di un libro di ben 400 pagine, “Acid for the Children”: la scrittura del manoscritto è iniziata già dal 2014 e il progetto editoriale vedrà la sua pubblicazione il 25 settembre 2018.  Il libro affronta le varie fasi della vita di Flea e non possono mancare i riferimenti alle esperienze professionali e umane vissute con i Red Hot Chili Peppers e alla sua infanzia ribelle a Los Angeles, città in cui ha conosciuto proprio Anthony Kiedis e dove hanno deciso di fondare la loro band, i Red Hot Chili Peppers. Non mancano ovviamente i riferimenti al frequente consumo di droghe pesanti e all’altalenante amicizia con il cantante del gruppo.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *