Connect with us

Musica

Ultimo, Poesia senza veli: video e testo – Dopo Sanremo ecco il nuovo singolo

Published

il

E’ tornato Ultimo con il nuovo singolo intitolato “Poesia senza veli”.

Esce oggi  in radio e in digitale “Poesia senza veli” di Ultimo. E’ il secondo singolo di Ultimo tratto dall’album “Peter Pan”. Ultimo, 22 anni, è il vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo Giovani. Il cantautore romano aveva vinto nella sezione nuove proposte con “il ballo delle incertezze”.

Il nuovo singolo di Ultimo parla di amore “senza censure e senza veli”, dichiara il cantante. Ultimo ha cercato di vedere l’amore con gli occhi di un bambino e trasmetterlo nelle parole della nuova canzone “poesia senza veli”.

Ultimo

Ultimo

Classe ’96, il vero nome di Ultimo è Niccolò Moriconi, è nato a Roma ed è sempre stato un sognatore. La musica è la sua grande passione, coltivata con determinazione studiando al conservatorio Santa Cecilia di Roma fin da giovanissima età. Ultimo ha iniziato a scrivere testi appena adolescente, unendo parole significative a un sound essenzialmente hip hop. Il grande successo è arrivato quest’anno con la vittoria sanremese. Il singolo di Ultimo che ha vinto tra le nuove proposte Sanremo si chiama “Il Ballo delle incertezze” e ha ottenuto la certificazione per disco di platino. All’album “Peter Pan” di Ultimo è invece andato il disco d’oro.

Non è certo un caso che il video di “Il ballo delle incertezze“di Ultimo abbia ad oggi quasi 20 milioni di visualizzazioni.

Il nuovo brano è tratto dall’album Peter Pan e sarà in radio e nei digital store da venerdì 25 maggio 2018.

E’ naturalmente già  sold out per le dodici date del”Peter Pan Tour 2018” di Ultimo previste a maggio. Dopo questo successo, Ultimo avrà in un breve futuro occasione di esibirsi su palchi importantissimi:

il 2 novembre  a Roma  al PalaLottomatica e qualche giorno dopo al Mediolanum Forum di Milano.

ultimo

ultimo

Qui sotto il video del nuovo singolo di Ultimo, “Poesia senza veli”.

 

Di seguito il testo di Poesia Senza veli di Ultimo.

Ultimo,Poesia senza veli – il testo

E quando il mondo ti schiaccia provaci anche tu
Tira fuori il bimbo che hai dentro, non nasconderlo più
E ti ho portato due fiori, uno sono io e l’altro sei tu
E vorrei essere anch’io bello come sei bella tu

Ehi, sai è difficile restare calmi
Sei la certezza in cui ripararmi
La luce filtra tra gli alberi spogli
Ma il sole è nulla in confronto ai tuoi occhi
Tu sei la prima missione compiuta
Sei il desiderio che muta è riuscita
È una poesia senza veli
Io vivo con i tuoi piedi
Io vivo e grazie a te se sto in piedi
E non ci credi?
Prova ad aspettarmi nel fiore
Più nascosto del mondo
E sarò li prima di te
Non è amore, è solo conoscerti a fondo
Scusa il disordine, è che mi confondo
Ma tu sei troppe cose insieme
Non riesco a scrivere bene
Non riesco e scrivo quello che viene

E quando il mondo ti schiaccia provaci anche tu
Tira fuori il bimbo che hai dentro, non nasconderlo più
E ti ho portato due fiori, uno sono io e l’altro sei tu
E vorrei essere anch’io bello come sei bella tu

Woh oh oh, woh oh oh, woh, woh, oh, oh
Woh oh oh, woh oh oh, woh, woh, oh, oh

Ehi, qualcosa per i tuoi giorni
Quando ti chiamo e ti chiedo
Più o meno per che ora ritorni?
E tu sei nel traffico e strilli
Perché ti senti incastrata
Però poi torni e sorridi
Perché sai che in fondo è passata
Io lo capisco
Che a volte ti manca tuo padre
Io nei tuoi occhi lo leggo
Vorresti avere avuto un Natale
Non tanto per un regalo
Ma per sentirti un regalo
Che per qualcuno vali
E sei il diamante più raro
Per me sei questo
Per me sei questo e altro
E non nascondere le lacrime
Che tanto scendono in basso
Tu falle cadere fino
A che non diventano fango
Poi ritorna in quel posto
Ci sarà una rosa e sarà Maggio
Vorrei che ti guardassi con i miei occhi
Vorrei che ti ascoltassi con i miei sogni
Sai la mia vita è soltanto un insieme di sogni
E tu sei l’unica parte reale che voglio nei giorni, ehi

E quando il mondo ti schiaccia provaci anche tu
Tira fuori il bimbo che hai dentro, non nasconderlo più
E ti ho portato due fiori, uno sono io e l’altro sei tu
E vorrei essere anch’io bello come sei bella tu

Woh oh oh, woh oh oh, woh, woh, oh, oh
Woh oh oh, woh oh oh, woh, woh, oh, oh
Woh oh oh, woh oh oh, woh, woh, oh, oh
Woh oh oh, woh oh oh, woh, woh, oh, oh

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *