Connect with us

Cinema

Le notti di Salem: remake diretto da Gary Dauberman

mm

Published

il

The Hollywood Reporter ha confermato che il regista di Annabelle (Gary Dauberman) dirigerà Le notti di Salem, un lungometraggio tratto dal romanzo scritto da Stephen King. Dauberman è considerato una promessa dei film horror, già sceneggiatore di IT, Annabelle, The Nun e della serie Swamp Thing.

Le notti di Salem: Trama

Tutto è nel settembre del 1975, quando un uomo – che si chiama Ben Mears – è tornato a Jerusalem’s Lot, la piccola città nella quale ha passato alcuni anni della sua infelice infanzia. Nonostante abbia meno di quarant’anni, è già vedovo: ha perso la moglie Miranda in un incidente stradale, è finito con la moto addosso a un autocarro. Fa lo scrittore, ha all’attivo tre romanzi di cui solo uno di successo, e vuole scriverne un altro su Casa Marsten. Casa Marsten è una lussuosa villa sulla collina che domina Jerusalem’s Lot, costruita nel 1928 da Hubert Marsten, titolare di una ditta di trasporti in aria di contrabbando e in aria di satanismo, che nel 1939 era stato trovato impiccato, mentre la moglie giaceva al piano di sotto, decapitata da una fucilata in pieno viso. La casa era rimasta sfitta e si era costruita una solida fama di luogo stregato: lo stesso Ben, ragazzino, una volta che si era introdotto nel sinistro edificio per una scommessa aveva visto Marsten penzolare dalla corda, con la faccia verde ma gli occhi aperti, vivo. Ma Mears non è l’unico nuovo arrivato nella sonnacchiosa cittadina: un certo Straker, straniero calvo, elegante ed enigmatico, sta aprendo una bottega di antiquario (ma cosa diavolo spera di guadagnare lì?) e col suo socio, un certo Barlow – che nessuno in paese ha mai visto – vuole comprare Casa Marsten. Un Male antico e terribile sta per piombare su Jerusalem’s Lot…

Breve pensiero di Gary Dauberman, il quale ha già commentato la scorsa estate che

“Non vedo un film di vampiri terrificante da molto, molto tempo ed è qualcosa che mi piacerebbe affrontare. È uno dei miei libri preferiti. Uno dei migliori romanzi di Stephen King. Pensiamo che dovrebbe avere il trattamento cinematografico che merita “ .

Ciao! Sono una giovane articolista alla quale piace scrivere spaziando tra varie tematiche. Scrivo perché è una mia passione, ma anche perché mi piace che gli altri si informino tramite ciò che scrivo io.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *