Connect with us
Chris Hemsworth Chris Hemsworth

Approfondimenti

Perché Chris Hemsworth e Ryan Reynolds stanno “litigando”

mm

Published

il

Ryan Reynolds ha insultato Chris Hemsworth attraverso le parole della propria mamma. Di risposta, Chris Hemsworth ha chiamato il collega canadese “il peggior attore di Hollywood”. Scopriamo cosa si cela dietro questo duello oratorio che si disputa a suon di video messaggi web.

Uno scherzo tra colleghi attori

Non facciamoci prendere dall’agitazione. C’è una ragione per cui Chris Hemsworth e Ryan Reynolds si stanno rimpallando sul web con termini non proprio gentili. E il motivo, per fortuna, è di quelli buoni. C’è infatti un nobile scherzo tra amici dietro la messinscena che i due attori del Marvel Cinematic Universe stanno conducendo attraverso i social network. E il divertimento è garantito se tra i protagonisti dell’esilarante farsa c’è Ryan Reynolds. L’attore canadese, interprete di Deadpool, ha infatti già intessuto altre simili conversazioni in perfetto stile troll con altri colleghi hollywoodiani interpretanti supereroi.

Chris Hemsworth

fonte: facebook.com

Agli albori della sfida social la mamma di Ryan Reynolds

Il duello dialettico tra i due eroi Marvel è iniziato quando l’attore quarantaquattrenne di Red Notice ha arruolato sua madre per leggere una serie di insulti diretti al Dio del Tuono, con annessa anche una frecciatina rivolta a Hugh Jackman (Wolverine – L’Immortale). La mamma di Ryan, riprendendosi con il telefonino, legge un messaggio in cui sghignazzando dichiara che Chris Hemsworth sia l’australiano meno preferito di tutti. Nel video, che è stato caricato su Twitter, la madre di Ryan ricorda che Hugh Jackman esiste ancora. La simpatica signora termina il suo videomessaggio dando a Chris Hemsworth dello sciocco che somiglia a un bodybuilder intento ad accoppiarsi con un ornitorinco, il tenero animale australiano per antonomasia.

Chris Hemsworth

fonte: facebook.com

La risposta di Chris Hemsworth con un finto “papà” al suo fianco

Chris Hemsworth incassa il duro colpo inflitto dal collega canadese. Ma l’attore di Melbourne non rimane in silenzio. L’interprete di Thor, infatti, replica con un video pubblicato su Instagram nel quale al suo fianco ci sarebbe suo padre. La balla appare immediatamente evidente ed esilarante, dato che l’amico che gli fa da spalla prende le distanze da qualunque dichiarazione di Hemsworth. Nel video il bel trentasettenne risponde al collega Reynolds con l’accusa di essere il peggior attore canadese. Il protagonista di Thor: Ragnarok aggiunge anche di odiare l’Aviation Gin , il liquore del cui marchio il collega e amico canadese ha recentemente acquistato una partecipazione.

Cosa c’è dietro la finta litigata tra Ryan Reynolds e Chris Hemsworth

Reynolds e Hemsworth quest’anno fanno parte della Agbo Superhero Fantasy Football Charity League, una fondazione per la quale le star di Hollywood che hanno interpretato supereroi immaginari competono in un campionato di calcio immaginario. Video come quelli appena descritti sarebbero la norma per promuovere la lodevole iniziativa in modo leggero e scherzoso. A Reynolds e Hemsworth si uniscono altre dodici star del cinema, tra cui gli altri Chris Pratt (Guardiani della Galassia), Chris Evans (Captain America), Tom Holland (Spider Man) e Robert Downey Jr (Iron Man).

Le somme raccolte

L’anno scorso, Chris Hemsworth è stato il vincitore di questo gioco di beneficenza ed è stato in grado di donare ben diciannovemila dollari alla Australian Childhood Foundation. Riuscirà il bel Thor a conquistare il primato di beneficienza anche quest’anno o sarà Ryan Reynolds ad aggiudicarsi lo scettro delle beneficienza? Chiunque sarà il vincitore, siamo lieti che la competizione si svolga su questo terreno.

Si è laureata in Sociologia e lavora nel magico mondo del Cinema. Viaggiando, si è innamorata di tanti posti, ma alla fine ha scelto di tornare nella sua città natale, Roma. Scrive testi, articoli e soggetti cinematografici ed è attiva nella lotta per una società laica, inclusiva e senza barriere. Ha anche scritto un libro per bambini che parla agli adulti di inclusione, rispetto e amore.

1 Comment

1 Comment

    Leave a Reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *