Connect with us
Jesse PInkman tornerà in Better Call Saul 4? Jesse PInkman tornerà in Better Call Saul 4?

Netflix

Better Call Saul: Jesse Pinkman sembra pronto a tornare

Published

il

Ancora in realizzazione le riprese di Better Call Saul 4. Dai social continuano a trapelare indizi su quello che vedremo nella nuova stagione della serie spin off di Breaking Bad.

Better Call Saul 4, il nuovo capitolo della serie televisiva Netflix che racconta le vicissitudini di Jimmy McGill prima di diventare Saul Goodman, continua a essere al centro di misteri, sopratutto a causa delle interviste e delle foto postate dagli stessi attori sui social. Se infatti mancano ancora dichiarazioni ufficiali, come ad esempio una data di uscita o un plot ipotetico della stagione, una foto da Instagram sta facendo il giro del Web. Aaron Paul, grande protagonista di Breaking Bad nei panni di Jesse Pinkman, è approdato nuovamente negli studi di AMC Network, proprio durante le registrazioni di Better Call Saul 4.

Good morning old friend.

A post shared by Aaron Paul (@glassofwhiskey) on

BETTER CALL SAUL 4: IL RITORNO DI JESSE PINKAMN

Il fatto che Aaron Paul potrebbe essere arrivato proprio negli studi di Better Call Saul 4 si lega a recenti dichiarazioni, dove veniva proprio sottolineato come il personaggio di Jesse Pinkman sarebbe davvero potuto tornare in questa stagione, dove i toni di Better Call Saul stanno sempre più diventando simili a quelli di Breaking Bad. Nella serie con protagonista anche Bryan Cranston, fu proprio Pinkman a parlare dell’avvocato Saul Goodman a Walter White: non sorprenderebbe dunque un legame tra i due che precede le vicende. Pinkman era inoltre legato al gruppo dei Salamanca, con cui aveva avuto precedenti rapporti ancor prima di iniziare a produrre la Blue Sky. Better Call Saul 4 potrebbe diventare il primo vero collegamento tra le trame delle due serie tv, portando forse lo stesso spin off a una conclusione, che sarebbe anche un vero e proprio epilogo per il Saul Goodman di Breaking Bad. In molti episodi di Better Call Saul sono presenti scene del Saul del futuro sotto copertura, lì dove lo avevamo lasciato alla fine della stagione madre. Queste parti del racconto, realizzate in bianco e nero, ci hanno finora mostrato solo l’attaccamento del suo personaggio alla precedente vita, e la progressiva ricomparsa in lui del desiderio di essere ancora una volta Saul Goodman.

Sembra dunque che Better Call Saul 4 sarà una stagione esplosiva, sia per i fan del prodotto, sia per coloro che rimangono nostalgici di Breaking Bad!

Toscana trapiantata a Roma, dopo un percorso in organizzazione e comunicazione di eventi culturali, mi sono laureata in Media Studies presso l'Università "La Sapienza" di Roma. Classe 1993, ho una grande passione verso il mondo dell'entertainment! Da "Kebab for Breakfast" a "Westworld", da "Cloud Atlas" a "Bastardi Senza Gloria", da "Le situazioni di Lui e Lei" a "One Piece", la produzione culturale mi ha accompagnata per tutta la vita, ed ora ho quindi deciso di scriverne e parlarne su Gogo Magazine!

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *