Breaking Bad: Brian Cranston ha suggerito che potrebbe apparire nel film
Connect with us

Netflix

Breaking Bad: Brian Cranston ha suggerito che potrebbe apparire nel film

Published

on

In questi mesi si è parlato molto di quello che sarà il film di Breaking Bad. Fin dal suo primissimo annuncio i fan hanno dato di matto, speculando su quello che avrebbe potuto essere, su quali personaggi avremmo visto e rivisto e su quali eventi narrativi avrebbe potuto basarsi questa nuova storia. Fra coloro in visibilio ritroviamo il buon Bryan Cranston che non smette mai di stuzzicare…

Breaking Bad

Anche se la sua attenzione è principalmente focalizzata sull’adattamento di Network a Broadway, sembrerebbe che Bryan Cranston non riesca in nessun modo a distaccarsi totalmente da quello che è stato il suo ruolo iconico in Breaking Bad. Recentemente, nel corso di un’intervista con Entertainment Tonight, l’attore è tornato a stuzzicare i fan di tutto il mondo riguardo alla possibilità di un suo ritorno nei panni di Walter White.

Dal suo punto di vista ha spiegato che potrebbe “apparire” nel film tramite queste parole:

“Beh, il rigor mortis avrebbe il modo di permettere che ciò accada”.

Rivangando il fatto che Walter ha incontrato la morte nel finale di Breaking Bad, l’attore ha suggerito che esiste la possibilità che ritorni in un “flashback o un flash forward”.

Ovviamente queste parole hanno una loro coerenza nel modo in cui il suo precedente arco narrativo è stato sviluppato. Walter ha incontrato la sua fine nella parabola discendente delle sue scelte, adesso le possibilità di un suo ritorno si riducono alla dimensione onirica o del ricordo.

Breaking Bad

Fin dalle primissime notizie sul film di Breaking Bad sono stati chiesti all’attore dettagli in proposito e rivelazioni nei confronti del suo ritorno e le sue parole, andando oltre i suggerimenti, sono state abbastanza chiare.

Così ha parlato nel mese di novembre all’annuncio del film in questione:

“Sembra che ci sarà una versione cinematografica di Breaking Bad  ma onestamente non ho nemmeno letto la sceneggiatura… Non ho ottenuto la sceneggiatura, non ho letto la sceneggiatura”.

Ma quando gli è stato chiesto se avesse voluto lavorarci lui ha risposto:

“Lo farei, lo farei assolutamente, se Vince Gilligan mi avesse chiesto di farlo, certo, assolutamente. È un genio, ed è una grande storia”.

Per poi concludere che sarebbe stato grandioso chiudere quelle storie verso cui i fan di tutto il mondo ancora attendono una fine.

Fonte: Popcolture.

Ho sempre trovato nella scrittura un qualcosa di mio: il poter esprimere quanto ho dentro, parlando di argomentazioni che amo, penso sia un'obiettivo di vita importantissimo. Studente in Lingue, culture, letterature e traduzione, dopo la pubblicazione di due romanzi ho intrapreso la strada del giornalismo senza guardarmi dietro.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *