Connect with us
Doctor Who Doctor Who

News

Doctor Who 11: Titoli, sinossi, personaggi e … indizi misteriosi

Published

il

Un’ondata di nuovi dettagli recentemente rilasciati va ad arricchire il quadro di presentazione dell’undicesima stagione di Doctor Who, in arrivo sulla BBC il prossimo 7 Ottobre. Entusiasta ed enigmatico, Chris Chibnall stuzzica il fandom con particolari criptici e misteriosi sui dieci episodi che verranno mentre nuovi nomi, volti e titoli completano la griglia di partenza dei primi due atti della nuova stagione di Doctor Who.

È difficile non avvertire quella sensazione di entusiasmo e novità che si respira nelle parole di Chris Chibnall a poche settimane dall’inaugurazione ufficiale della sua era di Doctor Who. Come ogni nuovo inizio, soprattutto in una storia dal passato così iconico e intenso, l’epoca di Doctor Who che porterà il nome di Chibnall e di Jodie Whittaker si presenta come una scommessa, con le stesse possibilità di successo e di fallimento, ma la passione che tutte le parti coinvolte nella serie stanno dimostrando in questa fase promozionale tende a instillare fiducia sull’ottima riuscita del lavoro.

Doctor Who

Riservando l’esclusiva a una delle fonti più autorevoli per quanto riguarda Doctor Who, Chris Chibnall ha stuzzicato gli appassionati 9 criptici indizi sull’undicesima stagione, alcuni facilmente contestualizzabili e altri che lasciano ampio spazio all’immaginazione.

Siamo davvero entusiasti di mostrarvi Epzo, un viaggio in moto in grado di cambiare la vita, Robertson, gli Ux, Umbreen, Rosa, Desolation, la luna Kandoka e Ribbons (nastri). Tutte queste cose stanno arrivando …

Questi sono i piccoli pezzi del puzzle senza contesto che andranno a inserirsi nel grande quadro dell’undicesima stagione di Doctor Who e con l’aiuto di Radio Times, proviamo a svelarne il significato. Quasi certamente, “Rosa” farà riferimento alla figura di Rosa Parks, celebre attivista statunitense degli anni ’50 impegnata nella difesa dei diritti civili, una storyline la sua che da tempo si vociferava potesse approdare nei nuovi episodi di Doctor Who;

Ux, Epzo, la luna di Kandoka e Desolation sembrano a tutti gli effetti i nomi di inedite razze di alieni da incontrare e di sconosciuti pianeti su cui atterrare, mentre Robertson e Umbreen suggeriscono guest star più umane. Si brancola nel buio per il significato di Ribbons (Nastri), che in una serie come Doctor Who potrebbe nascondere una vasta gamma di spiegazioni, dalla più banale a quella più inquietante, non dimentichiamo la capacità dello show di rendere terrificanti anche gli oggetti più innocui.

Doctor Who

Ma per fortuna, le informazioni sull’undicesima stagione di Doctor Who non finiscono qui e quelle che seguono sono certamente più esplicite, andando a definire con maggiore chiarezza la presentazione dei primi due episodi.

La première di Doctor Who, “The woman who fell to Earth”, scritta da Chris Chibnall e diretta da Jamie Childs, viene ora accompagnata da una sinossi ufficiale che racconta: “Non abbiamo alieni a Sheffield! In una cittadina del sud dello Yorkshire, le vite di Ryan Sinclair, Yasmin Khan e Graham O’Brien stanno per cambiare per sempre quando una misteriosa donna, incapace di ricordare il suo stesso nome, cade letteralmente dal cielo notturno. Possono credere a una sola parola di ciò che dice? E potrà aiutarli a risolvere gli eventi bizzarri che stanno accadendo per tutta la città?

Dobbiamo dunque aspettarci la tipica fase di confusione ed eccentricità che caratterizza il Dottore dopo ogni rigenerazione ma sarà curioso scoprire come Jodie Whittaker renderà questa tappa necessaria e inevitabile per Doctor Who.

A questi dettagli si aggiungono ora anche quelli del secondo episodio, il cui titolo sarà “The Ghost Monument”, scritto ancora da Chibnall e diretto da Mark Tonderai, e la cui sinossi si presenta così: “Ancora confusi dal loro primo incontro, riusciranno il Dottore e i suoi nuovi amici a restare vivi abbastanza a lungo in un ambiente alieno e ostile, per risolvere il mistero di Desolation? E chi sono Angstrom e Epzo?

Ritroviamo già due dei nove indizi misteriosi svelati da Chibnall e sembra dunque evidente che Desolation sarà una nuova terra aliena su cui il TARDIS atterrerà, Epzo sarà dunque un suo abitante? Non si può negare che almeno sulla carta l’autentico stile di Doctor Who sarà rispettato in questa fase iniziale della stagione.

Doctor Who

Come da tradizione, oltre il cast regular dello show, l’universo di Doctor Who si arricchirà di numerose guest stars. Ai già annunciati Alan Cumming e Lee Mack, si aggiungeranno dunque Sharon D Clarke, nel ruolo di Grace, Johnny Dixon e Samuel Oatley, che saranno presenti nel primo episodio, e Shaun Dooley, Art Malik e Susan Lynch che invece incontreremo nel secondo episodio.

Manca davvero poco ormai all’avvento dell’undicesima stagione di Doctor Who sulla BBC e più dettagli vengono rivelati a riguardo, più l’attesa diventa insopportabile!

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *