Doctor Who 11 ai tempi dei social: Dubsmash Edition
Connect with us

Approfondimenti

Doctor Who 11 ai tempi dei social: Dubsmash Edition

Published

on

Sono trascorse ormai quasi tre estati dalla dilagante moda dei video dubsmash, esibizioni musicali in playback interpretate con entusiasmo e passione in maniera estemporanea. Nonostante da allora nuovi trend siano sorti e tramontati, echi di dubsmash ancora resistono … oltre il tempo e lo spazio, nel cast di Doctor Who!

La première dell’undicesima stagione di Doctor Who ci ha presentato un Dottore piuttosto sprovvisto dei suoi strumenti tradizionali, senza cacciavite sonico (che ha deciso di costruirsi autonomamente in una delle scene più divertenti della première) e soprattutto senza mezzo di trasporto, essendo stata infatti “espulsa” dal TARDIS nel momento immediatamente successivo alla rigenerazione.

Doctor Who

Privi dunque per ora dell’iconica cabina blu della polizia, il team della nuova stagione di Doctor Who si affida a un mezzo particolarmente umano e terrestre, una semplice automobile, e nel farlo si lascia andare … a un’avventura diversa da quelle che affronteranno nello spazio e nel tempo!

Attraverso il suo account instagram, Bradley Walsh, interprete del Companion Graham nell’undicesima stagione di Doctor Who, si è lanciato infatti in un’improvvisata esibizione mista tra Dubsmash e Carpool Karaoke (un marchio di fabbrica del suo account) della canzone “Alone” della band Heart ma dopo un inizio da solista … l’esibizione in playback si trasforma in un evento di gruppo quando Tosin Cole, Mndip Gill e Jodie Whittaker compaiono improvvisamente intorno a lui e si uniscono con passione alla performance!

Il momento sfiora l’epicità per il cast di Doctor Who: Tosin Cole dimostra una straordinaria intensità nell’interpretazione mentre Mandip e Jodie, alle sue spalle, incarnano perfettamente la “drammaticità” del testo, con Bradley Walsh che invece accompagna la performance con una mimica facciale degna di un Oscar! Hayley Atwell, indiscussa regina dei Dubsmash, sarebbe fiera di tutti loro!

La gag comica pubblicata sul social network testimonia ancora una volta la straordinaria chimica che unisce i membri del cast della nuova era di Doctor Who, un legame che appare consolidato e che vede tutti i protagonisti sulla stessa lunghezza d’onda, decisi a non prendersi troppo sul serio fuori dal set.

Se questo è ciò che il cast di Doctor Who riesce a fare in un’auto, immaginate cosa potranno fare nel TARDIS!

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *