Game of Thrones 8: Maisie Williams e Sophie Turner hanno parlato de...
Connect with us

Anticipazioni

Game of Thrones 8: Maisie Williams e Sophie Turner hanno parlato della grande fatica provata nel girare la battaglia finale

Published

on

Come al solito più si avvicina l’uscita di Game of Thrones e più le testimonianze da parte dei membri del cast prendono vita. Mentre restiamo tutti appesi ad un filo ansioso e teso all’inverosimile, giungono nuove testimonianze che potrebbero condurre a speculazioni inedite riguardo a quello che ci aspetta.

Game of Thrones

Recentemente Maisie Williams, Arya Stark in Game of Thrones, ha parlato con Vogue di quella che sarà la gigantesca battaglia tanto nominata in questi mesi, specificando quanto sia stato sfiancante prendervi parte, al culmine di questa ottava stagione.

Queste le parole dell’attrice di Game of Thrones:

“Tutto l’allenamento del mondo non avrebbe potuto prepararmi per la quantità di resistenza di cui ho avuto bisogno per queste riprese notturne”,

“Arriva il punto in cui sono le quattro del mattino e ti guardi intorno tipo ‘È ridicolo, cosa stiamo facendo?'”

Game of Thrones

Per contrario la sua collega Sophie Turner, Sansa Stark in Game of Thrones, ha parlato del suo stato emotivo durante l’ultimo giorno di riprese di Game of Thrones:

“Non riuscivo a controllarmi! Ho pianto per ore e ore[…]”

“E’ stato come lasciarsi alle spalle un personaggio con cui sono cresciuta. È quasi come una morte.”

Le due attrici di Game of Thrones hanno partecipato a questa intervista affiancate anche da Lena Headey, Cersei Lannister nella serie, la quale ha ricordato i primissimi tempi, i primissimi provini ai quali avevano partecipato tutti quanti, ricordando la curiosità generale verso Game of Thrones:

‘Nessuno di noi sapeva [quanto sarebbe stata grande]. Fai la tua audizione, ottieni un lavoro e poi pensi: “Qualcuno lo guarderà?”

Game of Thrones

In contemporanea a tutto questo George R.R. Martin, creatore delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, ha recentemente rivelato di non avere un’idea precisa del modo in cui si chiuderà la serie televisiva. Durante un’intervista rilasciata ad Entertainment Weekly l’autore ha rivelato di non aver mai letto i copioni finali di Game of Thrones e di non aver visitato i set da un pò, causa lavori su The Winds of Winter.

Fonte: DailyMail.

 

Ho sempre trovato nella scrittura un qualcosa di mio: il poter esprimere quanto ho dentro, parlando di argomentazioni che amo, penso sia un'obiettivo di vita importantissimo. Studente in Lingue, culture, letterature e traduzione, dopo la pubblicazione di due romanzi ho intrapreso la strada del giornalismo senza guardarmi dietro.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *