Game of Thrones 8: Sophie Turner parla degli abusi subiti da Sansa e de...
Connect with us

Game Of Thrones

Game of Thrones 8: Sophie Turner parla degli abusi subiti da Sansa e del loro impatto sul personaggio

Published

on

In questi giorni si è parlato moltissimo di Game of Thrones, soprattutto nei confronti di questa ottava stagione ora conclusasi. Sicuramente le aspettative verso il prodotto erano innumerevoli e determinate scelte prese dagli autori (il buio nella terza stagione ad esempio) non hanno di certo aiutato nella comprensione generale, conducendo le speranze degli appassionati alla porta di George R.R. Martin, il quale non ha confermato nulla sui libri.

Game of Thrones

Nel corso di questo mese si sono sollevate anche alcune polemiche ispirate da un dialogo che vede il Mastino e Sansa come protagonisti, parlare del passato di lei, del viaggio che ha vissuto e delle cose che ha subito.

Tutto ciò avviene nel quarto episodio di Game of Thrones 8, precisamente durante i festeggiamenti per la vittoria contro il Re della Notte Mentre tutti fanno bagordi i due protagonisti affrontano questo scambio molto intimo in cui il Mastino che l’avrebbe protetta da tutto quello che ha subito se lei avesse scelto di fuggire con lui fin dall’inizio.

Tutto ciò va ricollegato agli abusi che Sansa ha vissuto nella quinta stagione quando fu promessa a Ramsay Bolton, abusi che alla fine egli stesso pagò con una morte atroce guidata da Sansa stessa, la quale, nell’attuale arco narrativo, conferma che tutte queste esperienze, volente o nolente, l’hanno resa quello che è ora, una donna ben lontana dall’uccellino dell’inizio.

Game of Thrones

Questa specifica linea di dialogo ha destato moltissimi commenti negativi, uno fra i tanti quello di Angela Chastain, la quale repugna il collegamento “stupro” a “forza”. In risposta a tutto questo durante una recente intervista al New York Times Sophie Turner ha voluto smentire questa interpretazione, in favore del suo personaggio in Game of Thrones:

“Ovviamente penso che non sia un messaggio da diffondere”

“Ma non penso che fosse questo il messaggio, era il suo apparire forte nonostante tutte le cose orribili che ha attraversato, non a causa di esse. Ha avuto capacità di recupero sin dall’inizio e nonostante tutte queste cose orribili quello che le sono accadute ha mantenuto quella stessa capacità di recupero: Sansa è coraggiosa e forte, e questo non ha niente a che fare con coloro che hanno abusato di lei.”

Fonte: Comicbook.

 

 

Ho sempre trovato nella scrittura un qualcosa di mio: il poter esprimere quanto ho dentro, parlando di argomentazioni che amo, penso sia un'obiettivo di vita importantissimo. Studente in Lingue, culture, letterature e traduzione, dopo la pubblicazione di due romanzi ho intrapreso la strada del giornalismo senza guardarmi dietro.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *