Connect with us

Netflix

Maniac: probabilmente non vi sarà una seconda stagione

Published

il

La scrittura di Maniac, la sua ambientazione, i personaggi e i messaggi hanno colpito, senza dubbio, la critica generale, la quale si è esposta positivamente riguardo alla serie. La prima stagione di Maniac e la sua conclusione hanno fatto ben sperare coloro che si sono appassionati al tutto, spingendoli verso una speranza che forse non vedrà mai la luce…

maniac

Maniac, fin dall’inizio, si è presentata come un progetto studiato nel dettaglio, con una sua conclusione e un suo significato ben preciso. Gli intenti verso la creazione di una seconda stagione sembrano lontani se non inesistenti, eppure qualcuno ancora ci spera.
L’indubbia qualità di Maniac ha smosso le penne di tutti noi che, affascinati da quanto avevamo di fronte, abbiamo tentato di approfondirne gli aspetti e le letture colti da una fascinazione che non ha risparmiato neanche gli spettatori.

Maniac

A parlare del rinnovo della serie è stato proprio Patrick Sommerville, showrunner di Maniac, il quale ha spiegato quello che sotto sotto abbiamo visto tutti quanti:

“No. Tutto questo è stato pianificato dall’inizio come una serie limitata, e penso che sia un’altra ragione per cui abbiamo avuto la libertà di avere un finale più promettente. Molte volte in tv, devi rimettere i tuoi personaggi di nuovo in difficoltà verso la fine per ottenere un rinnovo per la prossima stagione, e non dobbiamo farlo. C’è bisogno di un’enorme quantità di energia e immaginazione per creare un nuovo spettacolo, e così hai questa sensazione di voler tenere duro e continuare ad usare la tua idea, perché c’è così tanta fantasia lì dentro, ma penso che parte della ragione per cui in Maniac c’è stata quella sensazione di improvvisazione lungo la strada è perché sapevamo che sarebbe stato tutto lì: facciamolo ora, perché solo questo è Maniac.”

Da queste parole sorge una riflessione interessante sulla fruizione delle serie tv. Maniac è stata immaginata come opera unica e chiusa, non è la prima volta che accade, eppure in molti casi può succedere che determinati prodotti vengano portati avanti fino allo sfinimento per i fan e per il lucro.

Restando fermi su quanto affermato, tutto ciò non dovrebbe accadere con Maniac.

Ho sempre trovato nella scrittura un qualcosa di mio: il poter esprimere quanto ho dentro, parlando di argomentazioni che amo, penso sia un'obiettivo di vita importantissimo. Studente in Lingue, culture, letterature e traduzione, dopo la pubblicazione di due romanzi ho intrapreso la strada del giornalismo senza guardarmi dietro.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *