Connect with us
You 3 You 3

Netflix

You 3: la regista svela piccoli dettagli sul destino dei protagonisti

Published

on

La regista di You 3 rilascia curiose dichiarazioni su You 3 e sul destino della coppia protagonista, formata da Penn Badgley e Victoria Pedretti. Ecco tutte le anticipazioni.

In una recente intervista, la regista di You 3, Silver Tree, ha aggiunto dettagli inediti – ma non troppo – sulla nuova trama. La showrunner ha voluto rompere il silenzio su alcuni aspetti del destino della coppia protagonista e parlato di come procedono le riprese nel rispetto delle misure di distanziamento sociale.

You 3: le dichiarazioni della regista sui protagonisti

Al sito Variety, la regista Silver Tree ha svelato alcune curiosità su You 3. Inizialmente sceneggiatrice della serie Tv di Netflix, la donna è passata al ruolo di showrunner, per dirigere lei stessa le scene che danno vita alle parole scritte. In questa intervista, Tree ha svelato alcuni dettagli su come proseguirà la storia dei due protagonisti, interpretati dagli attori Penn Badgley e Victoria Pedretti:

“Essere genitori non addolcisce questa coppia. Questa stagione di You 3 è folle. È così divertente e avere solo una coppia come guida contro Joe è solo uno degli ingredienti per rendere questa stagione interessante e imprevedibile, in un modo che nessuno potrebbe mai immaginare. È stato il genio di Sera Gamble ad aggiungere questo ingrediente. Quindi, direi che esplora il matrimonio, la genitorialità e le relazioni, così come tutti i tropi e il romanticismo, che la stagione precedente aveva in un modo che è delizioso e scioccante”.

L’incontro con la nuova ossessione di Joe

Ricordiamo, infatti, che al termine della precedente stagione i protagonisti Joe Goldberg – alias Will – e Love hanno scoperto di aspettare un figlio. Per regalare al loro bambino un futuro sereno, i due personaggi hanno deciso di andare a vivere insieme. Sarà proprio tramite la loro nuova casa che Joe incontrerà la sua nuova ossessione in You 3.

Dopo Beck, c’è stata Love che, tuttavia, ha dimostrato di essere folle e ossessiva quanto Joe – o anche di più. Per quetso motivo, per il personaggio di Penn Badgley non sarà facile dedicare tutto se stesso alla nuova ossessione amorosa. I sentimenti che Love prova per lui non sono pienamente ricambiati e gli occhi di Joe verranno catturati da una misteriosa vicina, interpretata da un’attrice d’eccezione.

Nell’intervista, la regista Silver Tree fa riferimento ad un cocktail party, senza dare molti dettagli. La showrunner di You 3 menziona l’evento per agganciarsi alla difficoltà di lavorare seguendo le norme per il distanziamento sociale. Tuttavia, sembra essere una scena molto importante e ciò fa pensare che proprio a questa festa Joe possa incontrare la donna in questione.

You 3

Credits Entertainment Tonight

You 3: lavorare al tempo del distanziamento sociale

Come ben sappiamo, i lavori sui set cinematografici e televisivi stanno incontrando non pochi ostacoli. Per lavorare, i team devono rispettare le norme per il distanziamento sociale e mantenere al sicuro tutta la troupe. Ciò vale anche per il set della nuova stagione della serie Tv You 3. A tal proposito, la regista Silver Tree ha dichiarato:

“Non riesco a vedere le facce dei miei attori quando sto bloccando una scena, perché devono essere mascherate. A volte è molto difficile persino dire se un momento sta arrivando finché non sto già girando. Inoltre non puoi sapere come si sentono gli attori riguardo a quello che stai facendo

Ci scherziamo molto su questo, che ora in You 3 ho appena iniziato a esagerare i miei occhi o saltare su e giù quando dico loro che amo qualcosa in modo che possano effettivamente sentirlo. Ho quasi dovuto inventare un nuovo linguaggio di espressione. Ora ci affidiamo maggiormente agli auricolari per parlare tra di noi e stiamo esplorando virtualmente, usando immagini 3D e molto spesso queste cose sono girato con obiettivi grandangolari.

E stiamo anche lavorando meno ore, che è una nuova regola. In un certo senso ci ha ricordato che le persone che fanno colazione o cenano con le loro famiglie sono un’opzione straordinaria. Ma quando ti trovi in ​​tutti gli strati delle riprese, sembra che sia finita in un batter d’occhio.

L’ordine naturale ci avrebbe fatto aggiungere ore extra per sistemare le cose in più e, invece, ora ci troviamo a girare meno ore. È tutto fattibile. Posso dire ora più che mai, che sono le persone più resilienti e ce la stiamo cavando ma, se non dicessi che è stato difficile mentirei”.

 

Foto copertina: Alternative Press Magazine

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *