Connect with us
zac-efron-netflix zac-efron-netflix

Netflix

Zac Efron con i piedi per Terra: la nuova docu-serie su Netflix

Published

on

Zac Efron con i piedi per Terra è il nuovo documentario di Netflix: l’attore ci porta con lui alla scoperta di nuovi metodi di vita sostenibile.

Un viaggio alla scoperta del nostro pianeta e del modo migliore per viverla senza distruggerlo. È l’ultimo progetto di Zac Efron approdato su Netflix. 

Zac Efron con i piedi per terra è la nuova docu-serie targata Netflix, composta da 8 episodi in cui l’attore gira il mondo alla ricerca di nuovi metodi di produzione energetica e stili di vita salutari. 

8 episodi per consigliare come vivere nei migliori dei modi, esplorare nuovi modi di approcciare alla vita quotidiana, senza vivere di eccessi e assaporando ciò che naturalmente possiamo ricavare dalla natura.

zac-efron-netflix-serie

Vediamo nel dettaglio la trama e i luoghi dove Zac Efron ci porta. Prima di continuare a leggere, non perdere i nuovi progetti di Netflix. 

Zac Efron con i piedi per terra: gli episodi

Zac Efron: con i piedi per terra (titolo originale: Down to the Earth with Zac Efron) porta il pubblico in giro per angoli della Terra alla scoperta di quelle che possono essere metodi alternativi di produzione energetica e vivere nel migliore di modi in salute e senza rovinare del tutto il nostro pianeta. Il documentario porta sul piccolo schermo l’ecosostenibilità, tematica predominante in questi ultimi anni. 

Protagonista del documentario è Zac Efron, che ci porta in luoghi meravigliosi alla ricerca di uno stile di vita ecosostenibile. L’attore diventa così un viaggiatore-ricercatore di novità e soluzioni che servano a risollevare le sorti del nostro pianeta partendo proprio dal contributo del singolo. 

Insieme a lui, l’amico esperto di benessere Darin Olien. Zac Efron lo descrive come “un guru della salute e dei super cibi”.

Il cast di Zac Efron: con i piedi per terra si compone anche da tutte le guide, dottori e persone del luogo che puntata dopo puntata hanno accompagnato l’attore e l’amico.

zac-efron-serie-netflix

Il documentario è composto da 8 episodi, ciascuno dei quali si concentra su un determinato Paese o città. 

Ecco l’elenco completo delle tappe del viaggio di Zac Efron e Darin Olien: 

  1. Islanda
  2. Francia
  3. Costa Rica
  4. Sardegna
  5. Lima
  6. Portorico
  7. Londra
  8. Iquitos

Quarto episodio: la Sardegna 

Zac Efron ci condurrà in giro per il mondo alla conoscenza di dinamiche e realtà sconosciute, ma innovative che permettono di non sfruttare l’ambiente e salvaguardare il pianeta. 

Dalle gelide e fumose terre dell’Islanda, dove i vapori del sottosuolo vengono utilizzati per alimentare turbine e centrali elettriche, ai laboratori di Lima nei quali si sviluppano tecniche sulla crioconservazione delle patate e sulla tutela delle piante che non sono ancora pronte al cambiamento climatico.

E per il quarto episodio, Zac Efron arriva in Italia, precisamente in Sardegna. 

La Sardegna è stata scelta come tappa per scoprire cosa si cela dietro alla presenza di così tanti centenari sull’isola italiana. Alla ricerca del segreto della longevità e alla scoperta dell’elisir di lunga vita.

 

Zac ha incontrato il signor Francesco, 97 anni, nato e vissuto in Sardegna, pilota nella Seconda Guerra Mondiale e poi pastore nella sua terra. Durante le sue giornate, il signor Francesco passeggia. Ha confidato all’attore il segreto della sua grande positività: il suo elisir di lunga vita è un bicchiere di vino. Guarda l’incontro di Zac Efron con il signor Francesco. 

Durante la sua visita sarda, la star di Hollywood si è dilettato nella preparazione del pane carasau, tipico pane sardo a forma di disco molto sottile e croccante.

Laureata in Comunicazione, l’iPhone è il mio diario 2.0. Parole, parole, parole, io digito tutto: frasi trovate per caso, progetti, promemoria, sogni, lista della spesa, riflessioni, citazioni da tenere sempre con me e infiniti flussi di coscienza. Il mio pane quotidiano sono le storie, brevi o lunghe che siano, fatte di parole e di immagini. "Disneyana" convita, credo nel "se puoi sognarlo, puoi farlo".

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *