Connect with us
Paul Mescal in Normal People per gli Emmy 2020, Gogo Magazine Paul Mescal in Normal People per gli Emmy 2020, Gogo Magazine

Approfondimenti

Paul Mescal: 3 curiosità sulla star di Normal People candidato agli Emmy 2020

mm

Published

il

Tra le giovani promesse della stagione televisiva del 2020 c’è Paul Mescal, protagonista maschile della serie irlandese Normal People.

La cerimonia di premiazione della settantaduesima edizione degli Emmy si avvicina. Il nostro viaggio tra i candidati ai premi più prestigiosi del piccolo schermo continua con una new entry sullo scenario internazionale. Paul Mescal, attore irlandese classe 1996, è considerato la grande rivelazione del 2020. L’interprete è infatti candidato un po’ a sorpresa nella categoria di migliore attore protagonista in una mini-serie per Normal People, miniserie Hulu. La sfida per il titolo, però, sarà durissima! Oltre a lui, infatti, sono in gioco nomi come Jeremy Irons, Hugh Jackman, Jeremy Pope e Mark Ruffalo. Per prepararsi al meglio, ecco tre curiosità sull’attore.

Normal People è il suo primo progetto sul piccolo schermo

Anche se Paul Mescal ha una certa esperienza nel mondo del teatro e della recitazione, il suo ruolo di Connell ha rappresentato la sua prima prova attoriale per il piccolo schermo. Pur essendo molto entusiasta alla prospettiva di mettersi in gioco con una nuova sfida in tv, l’attore ha ammesso che inizialmente si è sentito a disagio in questa esperienza in televisione in cui i ritmi sono molto diversi da quelli teatrali. L’esperienza nei panni del protagonista della miniserie tratta dall’omonimo romanzo di Sally Rooney ha insegnato molto a Mescal, secondo quanto lui stesso dichiara. L’attore in un’intervista per PaperMag ha confessato di “aver capito bene il potere che ho da giovane uomo bianco in questo mondo e la mia è una posizione molto privilegiata. E non è qualcosa che prendo alla leggera. Se questo ha un senso. Sarebbe ingenuo dire che non è un potere che ti viene dato in una società che non tutti possono permettersi. Ma questo non significa che non ci siano lotte da combattere”.

Paul Mescal nella miniserie hulu Normal People, Gogo Magazine

Paul Mescal ha iniziato da poco a recitare perché prima era un giocatore di calcio gaelico

A differenza di molti altri attori, Paul Mescal non ha sempre pensato di fare l’attore. Anche se ha amato recitare sin da quando era un ragazzino, la recitazione non era qualcosa che considerava un percorso di carriera fino a quando non è stato un po’ più grande. Al contrario, si immaginava di fare carriera nel campo di giurisprudenza oppure dello sport. Paul è infatti cresciuto giocando a calcio gaelico – sport irlandese simile al rugby – e ha continuato a farlo per tutta l’adolescenza. Paul ha giocato per tutti i suoi primi due anni di college, ma ha deciso di smettere dopo essersi rotto la mascella e si è reso conto che continuare questo sport poteva potenzialmente danneggiare il futuro e la possibilità di avere anche una sua carriera come attore.

Paul Mescal nella miniserie Hulu Normal People, Gogo Magazine

È un grandissimo fan della serie tv True Detective

Il protagonista di Normal People è un grande appassionato della prima stagione della serie HBO True Detective che ha visto più di una volta. Infatti, guardare gli spettacoli che gli piacciono può spesso servire da ispirazione per il suo lavoro. Paul Mescal ha dichiarato a GQ: “Sono ossessionato da questo genere di cose… lo chiamo filmmaking, perché è un grande attore che si fa avanti, che si avvicina alla sena, che si adatta alla scrittura. E tutta l’estetica dello spettacolo. Quando vedi questo tipo di simbiosi sullo schermo, è la più appagante, esilarante e anche terrificante, perché è il livello che vuoi essere costantemente o a cui vuoi aspirare e che a volte può essere spaventoso”.

Paul Mescal con il suo ruolo da protagonista nella mini-serie Hulu di Normal People ha conquistato pubblico e critica, al punto da essere acclamato come la più grande giovane promessa del 2020. Basterà questo per avere la meglio su rivali del calibro di Jeremy Irons agli Emmy? Per scoprirlo, bisogna attendere ancora un paio di settimane!

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *