Connect with us

Approfondimenti

Peaky Blinders: Thomas Shelby vivà una sorprendente trasformazione in positivo, secondo il creatore della serie

Published

on

Peaky Blinders si è sempre distinto per la cura nei confronti della scrittura dei suoi personaggi, per le loro trasformazioni, per i cambiamenti interiori e per il peso delle loro scelte, anche a livello psicologico. In aggiunta a tutto questo abbiamo la grande cura per la ricostruzione storica e il carisma a muoverne gli sviluppi. Con l’arrivo delle nuove stagioni si comincia a parlare di futuro…

Peaky Blinders

In seguito al grande successo delle prime quattro stagioni, che hanno visto l’ascesa della famiglia Shelby nell’Inghilterra criminale nel periodo successivo alla Prima Guerra Mondiale, i fan di tutto il mondo restano in attesa della quinta stagione, definita anzitempo come la migliore, e delle successive.

Molte sono state le discussioni riguardo alla serie e ai suoi sviluppi e altrettante le critiche, condivise o meno, eppure l’attesa verso quello che verrà è moltissima.

Durante il recente Festival di Cannes, il creatore di Peaky Blinders Steven Knight, ha rivelato che il viaggio di Thomas Shelby gli riserverà un sorprendente cambiamento in positivo. In base a quanto rivelato, mentre la stagione 5 è in pubblicazione, lui stesso sta attualmente lavorando alla sesta con l’obiettivo di chiudere ogni cosa nella settima, all’alba della Seconda Guerra Mondiale.

Peaky Blinders

 

In questi anni abbiamo visto Tommy affrontare le avversità senza esitare a mostrarsi per quello che realmente è nella sua spietatezza.

Queste le parole del creatore di Peaky Blinders:

“La stagione 7 racconterà una storia diversa, in cui Tommy Shelby – presentato come questo nichilista- concentrato soltanto sulla sua persona di famiglia – sarà riscattato e diventerà buono”

“Voglio portare quella persona che abbiamo visto nella stagione 1,  alla persona che diventerà nel 1939.”

Successivamente Knight ha spiegato che l’ispirazione verso le gesta dei Peaky Blinders gli è venuta da alcune storie che i suoi genitori gli raccontavano da bambino, storie su una banda molto conosciuta a Birmingham.

Fonte: Variety.

Ho sempre trovato nella scrittura un qualcosa di mio: il poter esprimere quanto ho dentro, parlando di argomentazioni che amo, penso sia un'obiettivo di vita importantissimo. Studente in Lingue, culture, letterature e traduzione, dopo la pubblicazione di due romanzi ho intrapreso la strada del giornalismo senza guardarmi dietro.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *