Stranger Things 3: la canzone finale potrebbe confermare il destino di un...
Connect with us
Stranger Things Stranger Things

Netflix

Stranger Things 3: la canzone finale potrebbe confermare il destino di uno dei protagonisti

Published

on

Con l’uscita della tanto attesa terza stagione di Stranger Things la serie è tornata sulla bocca di tutti. E mentre un gran via vai di appassionati è tornato lungo le strade di una Hawkins nostalgica e sospesa nel tempo, nuove riflessioni tagliano l’orizzonte.

Ovviamente non tutti hanno apprezzato questo nuovo arco narrativo, le discussioni hanno accesso l’aria anche per quanto concerne il piano dell’impatto sul pubblico, resta però la grande emotività dietro ad una storia che riesce comunque a sorprendere e ad emozionare.

 Stranger Things

Spoiler per tutti coloro che non avessero visto la terza stagione per intero.

Una delle caratteristiche più affascinanti di Stranger Things resta l’ambientazione, la cura attraverso cui costruiscono il mondo in cui le vicende si muovono e la fotografia che insieme alla colonna sonora riesce tranquillamente ad evocare sensazioni familiari e nostalgiche. Proprio la colonna sonora ed il modo in cui si connette agli sviluppi di trama ha sempre giocato un ruolo silenzioso ma presente, con una sua importanza per il pubblico di affezionati.

In questa terza stagione una canzone in particolare ha giocato un ruolo molto curioso poiché fusa ad uno dei momenti chiave e più toccanti, parliamo della cover di Peter Gabriel “Heroes” (originariamente di David Bowie).

Non tutti ricordano, però, che la suddetta canzone era già stata legata ad uno dei momenti cruciali di Stranger Things.

 Stranger Things

Nel corso della stagione 3 “Heroes” fa la sua comparsa nel corso del finale: da una parte troviamo Undi in procinto di leggere il discorso che Hopper si era preparato tempo prima, discorso che in questo frangente assume le caratteristiche di una lettera d’addio, e dall’altra parte abbiamo tutti gli altri protagonisti che si salutano, dato che una parte di loro sta abbandonando la cittadina. Qui le note della melodia, fuse alle parole si bagnano di una certa malinconia che suscita emozioni contrastanti.

“Heroes”, come specificato sopra, era apparsa anche precedentemente, precisamente nel corso della prima stagione come sottofondo della scena in cui viene ritrovato quello che sembrerebbe essere il corpo di Will, per poi scoprire che il bambino è ancora vivo. Tutto questo potrebbe ricollegare il secondo utilizzo di questa canzone ad un messaggio celato: Hopper potrebbe essere ancora vivo.

Ad avvalorare ancora di più questa tesi abbiamo le ultime immagini di Stranger Things 3 in cui i russi parlano “dell’americano”.

Hopper potrebbe essere stato catturato? E’ intrappolato nel sottosopra?

Fonte: Comicbook.

Ho sempre trovato nella scrittura un qualcosa di mio: il poter esprimere quanto ho dentro, parlando di argomentazioni che amo, penso sia un'obiettivo di vita importantissimo. Studente in Lingue, culture, letterature e traduzione, dopo la pubblicazione di due romanzi ho intrapreso la strada del giornalismo senza guardarmi dietro.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *