Connect with us

Netflix

Stranger Things 4: il ritorno di un attore nel cast

Published

il

Un attore della prima stagione di Stranger Things tornerà nella quarta, ecco di chi si tratta

Secondo quanto riportato da ComicBook, le riprese di della quarta stagione di Stranger Things stanno procedendo nel migliore dei modi e proprio oggi sono state pubblicate alcune foto in esclusiva, proprio dal set dello show televisivo. Tra queste, è possibile vedere niente poco di meno che l’attore Matthew Modine, cioè colui che nella prima stagione aveva interpretato il Dr. Martin Brenner.

Ricordiamo che Brenner era finito nel Sottosopra e da allora se ne era persa ogni traccia. Ancora non è chiaro, però, in che modo tornerà. Se lo vedremo cioè in qualche flashback di Undici, o se sarà coinvolto direttamente nella nuova storia.

Deluse, invece, le aspettative di chi si sarebbe aspettato di vedere – a sorpresa – il personaggio di Barb, la migliore amica di Nancy.

Nell’attesa di saperne di più, vi lasciamo con gli scatti del dietro le quinte:

http://

La trama  

Ambientata negli anni ‘80 nella città fittizia di Hawkins, nell’Indiana, e in parte nel mondo del “Sottosopra” (Upside Down in lingua originale), è incentrata sulla misteriosa sparizione di un bambino e sulla comparsa di una bambina, chiamata Undici. Dotata di poteri psichici, è fuggita da un laboratorio segreto, l’Hawkins National Laboratory.    

Quasi tutti gli eventi che accadono nel corso della vicenda sono strettamente connessi al Sottosopra, un’oscura dimensione parallela al nostro mondo, popolata da creature mostruose.    

Il cast di Stranger Things 4    

Nella nuova stagione ci saranno: Millie Bobby Brown (Undici), David Harbour (Jim Hopper), Winona Ryder (Joyce Byers), Finn Wolfhard (Mike Wheeler), Noah Schnapp (Will Byers), Gaten Matarazzo (Dustin), Caleb McLaughlin (Lucas), Joe Keery (Steve), Natalia Dyer (Nancy), Charlie Heaton (Jonathan), Sadie Sink (Max), Maya Thurman-Hawke (Robin) e Priah Ferguson (Erica).  

 

Stranger Things

Stranger Things

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *