Connect with us
stranger things 4 stranger things 4

Anticipazioni

Stranger Things: cosa vedremo nella quarta stagione della serie

Published

il

Dopo il primo teaser trailer della quarta stagione di Stranger Things, Netflix ha continuato a fornire indizi sui nuovi episodi. Ecco cosa vedremo.

Due giorni fa, in occasione di San Valentino, Netflix ha deciso di fare un piccolo ma davvero sorprendente regalo a tutti i fan di Stranger Things. L’azienda ha infatti pubblicato il primo teaser trailer della quarta stagione della serie.

Nel video abbiamo finalmente la conferma che il tanto amato Hopper è riuscito a salvarsi dall’apparente morte certa della terza stagione. Nell’ultimo episodio infatti, in un atto eroico, il personaggio interpretato da David Harbour sembrava aver sacrificato la propria vita per il bene di tutti.

Comunque, nel trailer vediamo Hopper lavorare insieme ad altri prigionieri dei russi a una rotaia in mezzo alla tundra sovietica. Dopo il teaser però, Netflix non si è fermata. A partire da venerdì infatti, ogni settimana verranno rilasciati alcuni titoli di film sul profilo Twitter ufficiale di Stranger Things e questi indicheranno quali saranno gli eventi della quarta stagione.

I primi titoli nominati sono: I Am a Fugitive from a Chain Gang, Papillon, The Great Escape, Stalag 17 e The Shawshank Redemption. In ognuna di queste pellicole vediamo qualcuno fuggire da una prigione, quindi nella quarta stagione della serie vedremo sicuramente Hopper tentare la fuga dalla gelide catene russe.

Per il momento non abbiamo altre informazioni sulla quarta stagione di Stranger Things, ma secondo alcuni rumor gli episodi che la comporranno saranno ben nove. Non ci resta che attendere nuovi indizi da parte di Netflix.

Fonte: screenrant

Videogiocatrice fin dall'infanzia, prediligo RPG e avventure grafiche ma non disdegno alcun tipo di genere. Per seguire questa mia grande passione ho deciso di iniziare questo nuovo cammino come articolista, sperando un giorno di poter partecipare ad alcuni degli eventi più importanti dell'ambiente videoludico in qualità di giornalista.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *