Connect with us
James e Alyssa nel loro viaggio James e Alyssa nel loro viaggio

Netflix

The End of The F***ing World 2: il protagonista parla della nuova stagione

Published

il

Ancora multi rumors intorno a The End of The F***ing World 2. L’attesissima serie tv Netflix che ha conquistato il mondo è ancora top secret, ma gli attori si sbilanciano in un’intervista.

Ai microfoni di Digital Spy, Alex Lawther si lascia andare in un’intervista sulla sua nuova partecipazione al film Ghost Stories, ma non mancano i riferimenti al mondo di The End of The F***ing World 2. L’attore britannico sottolinea però come molti dettagli siano ancora top secret, concentrandosi su quelle che sono le sue speranze e sul rapporto con il suo (estremamente complesso) personaggio.

Cosa succederà a James e Alyssa in The end of the f***king World 2?

Cosa succederà a James e Alyssa in The end of the f***king World 2?

La notizia che The End of The F***ing World 2 si farà ha reso molto contento l’attore, che ricordiamo anche nel suo ruolo in Black Mirror. Commentando sul come dovrebbe iniziare questa nuova stagione, l’attore ha parlato della spiaggia, un luogo molto importante nella trama, anche da un punto di vista simbolico. E’ lì che i due personaggi si sono totalmente avvicinati l’uno all’altro, ma è anche lì che è cominciata la fine di tutto. Lawther riporta anche le parole della sua co-protagonista, Jess Barden, la quale vorrebbe un inizio stile musical… troppo folle anche per The End of The F***ing World 2?

Il protagonista di The End of The F***ing World 2 commenta anche il suo rapporto con il pubblico, soprattutto la grande attrattiva che il suo personaggio, che si presenta come un aspirante serial killer e maniaco, ha avuto negli spettatori della serie. Lawther sottolinea come lui stesso sia un grande amante del black humor, dell’oscurità e di tutto ciò che fa parte del mondo tetro. Per lui, anche il pubblico che lo segue prova divertimento verso queste cose, lasciandosi così conquistare dal personaggio di James.

Ancora nulla di certo su The End of The F***ing World 2, ma possiamo scommettere che sarà un qualcosa di folle, e chissà che Covell non decida di inserirvi un piccolo musical!

Toscana trapiantata a Roma, dopo un percorso in organizzazione e comunicazione di eventi culturali, mi sono laureata in Media Studies presso l'Università "La Sapienza" di Roma. Classe 1993, ho una grande passione verso il mondo dell'entertainment! Da "Kebab for Breakfast" a "Westworld", da "Cloud Atlas" a "Bastardi Senza Gloria", da "Le situazioni di Lui e Lei" a "One Piece", la produzione culturale mi ha accompagnata per tutta la vita, ed ora ho quindi deciso di scriverne e parlarne su Gogo Magazine!

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *