The Walking Dead 10: uno dei protagonisti assomiglia incredibilmente a...
Connect with us
The Walking Dead The Walking Dead

Approfondimenti

The Walking Dead 10: uno dei protagonisti assomiglia incredibilmente al Rick Grimes dei fumetti

Published

on

Con l’uscita del primo episodio della decima stagione di The Walking Dead i fan di tutto il mondo sono finalmente tornati nel mondo che tanto hanno atteso, e mentre come al solito fra speculazioni e dichiarazioni gli occhi vanno verso il futuro, ecco che una riflessione attuale spinge i fan a vedere un qualcosa che forse non c’è…

The Walking Dead

Sappiamo benissimo che Rick Grimes, protagonista iconico di The Walking Dead ha lasciato la serie, in circostanze tragiche, nel corso della sua nona stagione, lasciando un vuoto che fa ben sperare verso le future scelte commerciali.

I fan però hanno notato che curiosamente uno degli attuali personaggi presenti nella serie sta lentamente assumendo, esteticamente parlando, le stesse caratteristiche che assume Rick nel fumetto di Robert Kirkman. Stiamo parlando di Aaron Ross, il quale adesso porta una pettinatura corta accompagnata da barba lunga e protesi a una mano. In base a quanto riportato da ComicBook.com però, sembrerebbe che questi richiami al fumetto siano del tutto casuali.

The Walking Dead

Ross Marquand, interprete del suddetto personaggio, ha così parlato della questione:

“No, no, posso assicurarvi che è successo, è divertente da raccontare, quando ho incontrato Angela Kang l’anno scorso per un meeting che le ho chiesto se fosse stato figo il fatto di farmi crescere una grande vecchia e folta barba si tratta di una preferenza personale, l’avevo quando ho ottenuto la parte”.

L’attore di The Walking Dead ha poi raccontato che dal suo punto di vista la barba lunga potrebbe considerarsi come un elemento aggiunto alla situazione che le persone stanno vivendo, e al fatto che la cura estetica passa facilmente in secondo piano in momenti così.

Successivamente ha parlato della faccenda del braccio, svelando che anche questa fu una scelta narrativa distaccata da quello che Rick Grimes era diventato nei fumetti. Parlando invece della centralità che piano piano il suo personaggio sta guadagnando ha detto:

“È  complicato per gli sceneggiatori e lo showrunner gestire le speranze e i sogni di tutti per i personaggi e dare a tutti abbastanza tempo sullo schermo e per lo sviluppo del personaggio così da assicurarsi che si sentano come se stessero aggiungendo valore allo spettacolo”

The Walking Dead

In conclusione ha parlato dell’evoluzione che Aaron ha vissuto a partire da The Walking Dead 9, evoluzione che lo ha condotto ad una reattività più violenta e a tratti istintiva nei confronti dei Sussurratori.

Fonte: Comicbook.

Ho sempre trovato nella scrittura un qualcosa di mio: il poter esprimere quanto ho dentro, parlando di argomentazioni che amo, penso sia un'obiettivo di vita importantissimo. Studente in Lingue, culture, letterature e traduzione, dopo la pubblicazione di due romanzi ho intrapreso la strada del giornalismo senza guardarmi dietro.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *