Connect with us
Evan Rachel Wood e Aaron Paul in Westworld 3x05, Gogo Magazine Evan Rachel Wood e Aaron Paul in Westworld 3x05, Gogo Magazine

Recensione

Westworld 3×05: un racconto sui generis | RECENSIONE

mm

Published

il

A tre episodi dall’epilogo della terza stagione, Westworld va in onda con un episodio sperimentale ricco di eventi e temi intriganti.

Il quarto episodio di Westworld ha saputo raccontare un colpo di scena non indifferente. Nonostante parte della sua natura sia stata spiegata, il personaggio di Dolores, tuttavia, non ha svelato i suoi misteriosi piani. In questa quinta puntata, l’amato show firmato HBO fa luce proprio sulle intenzioni dell’host fuori dal parco intrecciando la narrazione con un racconto sulle origini. Finalmente, infatti, gli spettatori possono conoscere meglio l’enigmatico Engerraund Serac, una delle new entry della terza stagione. Con tutte queste carte in tavola, la serie di fantascienza sembra essere pronta per raccontare grandi svolte.

Se, dopo questa puntata avete però le idee un po’ confuse sugli eventi passati, un veloce viaggio nelle prime due stagioni di Westworld potrebbe rivelare qualche interessante collegamento tra gli avvenimenti.

Aaron Paul è Caleb nella terza stagione di Westworld, Gogo Magazine

Foto: HBO

Una nuova storia su più livelli

L’episodio di Westworld di questa settimana sin dalle prime sequenze si presenta come un capitolo totalmente differente da quelli che lo hanno preceduto. La narrazione, infatti, procede solidamente su due fronti. Da una parte Dolores Abernathy (Evan Rachel Wood) insieme a Caleb (Aaron Paul) tiene in ostaggio Dempsey (John Gallagher Jr.). Quest’ultimo è essenziale per la riuscita dei piani dell’host: solo con lui è possibile accedere ai livelli più nascosti – e ai segreti – dell’algoritmo Rehoboam. Le varie fasi dell’accesso alle sequenze nascoste dell’intelligenza artificiale predittiva vengono scandite dalle sensazioni vissute da Caleb. Ques’ultimo, infatti, nel corso della fuga viene aggredito da Dempsey che inietta nel suo corpo una droga. Tale sostanza trascina chi la assume in una realtà deformata da un susseguirsi di atmosfere tipiche di diversi generi cinematografici. Da questo effetto, brillantemente gestito a livello di sceneggiatura, deriva il titolo di questa puntata: Genre.

Svelare all’umanità le trame di Rehoboam e i suoi intrecci con il destino di ogni individuo non è certamente un’impresa semplice. L’ingresso in scena di Connells (Tommy Flanagan) – che nel quarto episodio si è scoperto essere una copia di Dolores – al quartier generale della Incite serve per spiegare a un incredulo Bernard (Jeffrey Wright) i piani della Abernathy e per mettere in atto una svolta esplosiva proprio contro Engerraund Serac (Vincent Cassel), ormai nemico numero uno dell’host.

Connels e Bernard nella puntata Westworld 3x05, Gogo Magazine

Foto: HBO

Il filone narrativo di Westworld che vede protagonista Dolores si intreccia proprio con un viaggio nel passato di Serac. Quest’ultimo diventa voce narrante fuori campo della sua vita e del percorso che ha portato alla creazione di Rehoboam. Attraverso i suoi ricordi, il pubblico scopre così le difficoltà nella progettazione dell’algoritmo e, soprattutto, il rapporto di Serac e del fratello con il maggiore finanziatore del loro progetto: Liam Dempsey Sr.. Un evento tragico del passato di Serac pone le basi per le sue più sfrenate e ciniche ambizioni dando origine a un’intelligenza che mantiene l’ordine, un manipolatore artificiale assoluto assurto a divinità. Ogni outliers, ogni portatore di caos deve essere corretto. Cosa succede, tuttavia, quando una di queste variabili, contro ogni probabilità, sfugge al controllo?

Le trame del destino dell’umanità… e di Westworld

La posta in gioco è sempre più alta, episodio dopo episodio. La quinta puntata della terza stagione di Westworld con la lucida direzione di Anna Foerster propone allo spettatore uno scenario ricco, ricchissimo di eventi e temi. La scelta di intrecciare due filoni differenti, ben giustificata dai piani di Dolores, a tratti sembra concentrare nella durata di un episodio il materiale solitamente distribuito su più puntate. Questo piccolo neo, tuttavia, rientra brillantemente con i toni e le atmosfere di una storia che sta accelerando i suoi ritmi attraverso la costruzione del suo epilogo.

Gli schieramenti in campo – Team Hosts e Team Umani – sono ora ben definiti e posizionati sulla scena. Lo sono anche gli ingranaggi principali che hanno portato a questa disposizione che suggerisce molti spunti di riflessione. Il tema del libero arbitrio e della natura del proprio destino, infatti, torna prepotentemente al centro della storia. Questa volta, tuttavia, le implicazioni dei piani di Serac e Dolores sono ancora più complesse.

Vincent Cassel è Engerraund Serac in Westworld, Gogo Magazine

Foto: HBO

Serac e Dolores sono due facce della stessa medaglia, le due nature di Westworld. Il primo racchiude in sè tutte le virtù e tutti i difetti dei personaggi umani che si sono alternati per tre stagioni. Il personaggio, incarnato da tutta la criptica interpretazione di Vincent Cassel, possiede gli strumenti e l’ambizione di Robert Ford ma anche lo sprezzo e la crudeltà di William. Come la più mortale delle creature, vive con il desiderio di superare i propri limiti, motore di una costante sfida con se stessi e, soprattutto, con entità più grandi e indecifrabili come tempo, destino e volontà.

Escludendo l’esistenza di una divinità, tuttavia, anche il più intelligente tra gli uomini sente la necessità di crearne una per trovare un senso, un ordine in una realtà autodistruttiva per natura. Attraverso le più grandi contraddizioni, si consuma la metamorfosi di Serac all’interno di Westworld, perfetto habitat dove i confini tra tragici eroi e villain vengono costantemente ridefiniti.

Dolores, invece, a questo punto dell’arco della terza stagione è oggettivamente il personaggio più elaborato dello show. Il suo percorso di trasformazione è stato sotto gli occhi degli appassionati sin dalla prima puntata. Tuttavia, l’host interpretato da Evan Rachel Wood è sempre più un intrigante mistero. All’interno del parco ha vissuto le conseguenze di una realtà già sceneggiata e ora ambisce all’anarchia più totale aprendo gli occhi all’umanità su un destino già scritto anche per ogni suo componente. La sua rivoluzione, mossa più da un desiderio di vendetta che dalla necessità di una salvezza, propone interrogativi interessanti sulle sue accezioni (solitamente) positive. La nuova anarchia nel futuro di Westworld giocherà davvero a favore di Dolores?

Esperimenti e fascino tra piccolo e grande schermo

Il filone dedicato a Dolores trova forma e intensità attraverso lo sguardo allucinato di Caleb. La sceneggiatura a quattro mani di Karrie Crouse e Jonathan Nolan affida al punto di vista del personaggio di Aaron Paul lo stupefacente – letteralmente! – viaggio attraverso le varie sfumature di genere di questa puntata di Westworld. Attraverso irresistibili giochi di inquadrature, colori, sonorità ma anche dialoghi, lo show si diverte a sperimentare. Pur apparendo come un semplice esperimento fine a se stesso, la scelta di giocare con atmosfere da thriller noir, horror, war movie e racconto sentimentale riesce per la prima volta a inquadrare coerentemente il personaggio di Caleb.

Evan Rachel Wood è Dolores Abernathy nella serie HBO, Gogo Magazine

Foto: HBO

I numerosi riferimenti a grandi cult – da Apocalipse Now a The Shining – con grande efficacia pongono l’accento sulla personalità ancora molto nebulosa di Caleb. Nel suo passato, che emerge solo attraverso caotici flashback, risiede senza dubbio una terribile verità. Ad Aaron Paul spetterà quindi il compito di portare a compimento la rivelazione del suo criptico personaggio. Sarà davvero lui a segnare il destino dello show? La domanda si fa sempre più insistente. Le risposte, tuttavia, arriveranno solamente nei prossimi episodi. Le ultime tre puntate della terza stagione si prospettano più che mai interessanti!

Westworld 3x05 - Genre
8 Reviewer
0 Users (0 voti)
Voto
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *