Cartucce compatibili: vantaggi e svantaggi — Gogo Magazine
Connect with us
cartucce compatibili cartucce compatibili

Curiosità Tech

Cartucce compatibili: vantaggi e svantaggi

mm

Published

on

Se stai cercando di capire se acquistare le cartucce compatibili oppure no, sappi che ci sono dei vantaggi e degli svantaggi che dovresti considerare. Questa tipologia di cartucce, come molte altre, difatti ha dei punti forti e quelli deboli. Quali sono?

Cerchiamo di scoprirlo insieme.

Cartucce compatibili: cosa sono?

Prima di capire i lati forti e quelli deboli di queste cartucce occorre anche provare a capire cosa sono.

Quando si parla di cartucce compatibili per stampanti, si parla di versioni “clonate” rispetto a quelle originali. Le cartucce compatibili però, a differenza di quelle originali, possono funzionare alla perfezione con più modelli di stampanti di uno stesso produttore. Dunque, se la cartuccia originale può funzionare solo con un modello di un particolare produttore, per esempio Epson, la cartuccia compatibile potrà funzionare senza problemi con molti modelli delle stampanti della Epson.

Non solo: tali cartucce costano molto di meno rispetto a quelle originali, in quanto vengono prodotte da terze parti. Le aziende originali sconsigliano l’uso delle cartucce clonate (compatibili), in quanto si teme che a lungo andare potrebbero danneggiare la stampante.

Vantaggi delle cartucce compatibili: ecco quali sono

Il primo vantaggio è rappresenta senz’ombra di dubbio dal loro prezzo. Una cartuccia compatibile, difatti, costa quasi la metà di quella originale. Nonostante il prezzo sia molto basso, le prestazioni sono comunque elevate e la durata dell’inchiostro è abbastanza simile a quella delle cartucce originali.

Attualmente non esistono delle prove certe che dimostrerebbero che le cartucce compatibili siano in qualche modo dannose o pericolose per la stampante. Tutt’altro: sembra proprio che riescano a funzionare senza alcun problema e, soprattutto, senza danneggiare la stampante in alcun modo. Altresì, questa tipologia di cartucce non porta alcun pericolo nemmeno per la salute umana.

A questi vantaggi se ne aggiunge un altro: si rompono meno spesso rispetto alle cartucce originali, anche se sono prodotto da altre aziende. Non provocano né rotture al primo utilizzo, né, tanto meno, sul lungo periodo.

L’ultimo vantaggio, che abbiamo già citato precedentemente, è il fatto che le cartucce compatibili possono funzionare bene con diversi modelli di stampante prodotti da una stessa azienda, per cui viene meno l’obbligo di doversi orientare dei modelli particolari, che spesso sono anche estremamente difficili da reperire.

Tutti questi vantaggi ci permettono di capire che le cartucce compatibili rappresentano una valida soluzione ai problemi di tutti coloro che hanno una stampante originale e la usano in modo frequente, senza dover far fronte ad una spesa eccessiva.

Ma ci sono anche dei lati negativi da considerare.

Svantaggi delle cartucce compatibili: ecco quali sono

Acquistando una cartuccia compatibile prodotta da terze aziende bisogna prestare attenzione poiché molto spesso, con l’acquisto di queste, non si potrà godere di alcuni benefici riservati invece a tutti coloro che acquistano le cartucce originali; tra questi spicca la garanzia. Difatti, qualora la cartuccia dovesse rompersi, l’utente non potrà esercitare il suo diritto di garanzia e, pertanto, dovrebbe acquistare una cartuccia nuova piuttosto che rivolgersi all’azienda produttrice per farsela sostituire.

Alla garanzia è legato anche un altro problema: il mancato riconoscimento da parte delle testine di stampa. La stampante, difatti, in alcuni casi potrebbe semplicemente non riconoscere la cartuccia e quindi usarla diventerebbe impossibile. In rari casi la stampante riesce comunque a funzionare bene, anche se il riconoscimento non è stato eseguito, ma nella stragrande maggioranza delle volte la stampante semplicemente comunica all’utente che non sono state installate le cartucce (anche se ci sono quelle compatibili).

Oltretutto, usando delle cartucce non originali su una stampante originale, decade anche la garanzia tecnica che interessa la stampante. Se quest’ultima dovesse rompersi a causa dell’uso delle cartucce compatibili, l’utente non potrebbe più esercitare il suo diritto di garanzia. A quel punto dovrebbe ripararla egli stesso oppure acquistare una stampante nuova.

Se si decide, quindi, di procedere con l’acquisto di cartucce compatibili, la prima cosa a cui bisognerà prestare attenzione è sicuramente l’affidabilità dell’azienda produttrice o venditrice.

Ma ricorda: la scelta sul tipo di cartucce da usare è sempre e solo la tua!

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *