Connect with us

Tech

Emoji 11.0: ecco le nuove faccine che saranno sui nostri dispositivi con il prossimo aggiornamento

Published

on

Vi piacciono le Emoji? Se sì, sarete felici di sapere che tra qualche mese saranno aggiunte ben 157 nuove faccine e simboli sui nostri smartphone. Ecco quali.

Il cambiamento di Emoji e il rinnovo di simboli e faccine nelle nostre chat avviene da ormai qualche anno e in modo periodico. Al momento il consorzio Unicode ha appena predisposto un ulteriore aggiornamento pensato per espandere il numero di caratteri alfanumerici e grafici e tra questi le Emoji hanno la strada spianata. I nuovi simboli o faccine inserite nel nuovo aggiornamento saranno 157. Nonostante non sia ancora completo l’aggiornamento (bisognerà infatti attendere alcuni mesi) il sito ufficiale Emojipedia ha fornito una grandiosa panoramica in anteprima.

emoji-11

Vi faranno sicuramente sorridere alcune nuove figure, poiché sono previste nuove acconciature, infatti arrivano il colore rosso di capelli, i ricci e la pelata, ovviamente declinati su tutte le tonalità di pelle al momento disponibili, sia nella versione maschile che femminile.

Come novità assolute ci saranno: il super eroe e il super cattivo, un’idea davvero divertente ed innovativa anche per i più piccoli.

Per quanto riguarda le classiche Emoji con faccina tonda ci saranno la versione accaldata e infreddolita, agitata e piagnucolosa, una faccia da party e un’altra sotto sostanze psicotrope.

Canguro, pavone, tasso, lama, aragosta, ippopotamo, zanzara, cigno e procione saranno i nuovi animali Emoji a disposizione, ma non è finita qua. In più, pietanze, attrezzi sportivi, oggetti di uso comune e tanto altro ancora.

Quantificando il tempo mancante al nuovo aggiornamento ufficiale di Emoji, probabilmente si arriverà al mese di agosto/settembre, in estate. Bisognerà aspettare che tutti gli sviluppatori di sistemi operativi abbiano modo di inserire le Emoji 11.0 nei loro software. Ormai tutti i simboli e le faccine sono diventate così tante che probabilmente in un futuro non troppo prossimo potranno costituire intere frasi partendo da zero.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *