Connect with us
Huawei P20 Pro Huawei P20 Pro

Huawei

Huawei P20 Pro: il potere della tripla fotocamera, ma come funziona?

Published

il

Il prodotto Huawei P20 Pro è un desiderio alla quale risulta difficile resistere. Ma qual è il segreto di questo smartphone? Si tratta della tripla fotocamera. Ecco i dettagli.

A quanto pare Huawei P20 Pro ha fatto davvero centro con la tripla fotocamera.  Moltissime recensioni che si possono trovare sul web ne parlano davvero bene. Ma non a tutti è chiaro cosa sia o come funzioni questa tripla fotocamera. Ecco allora di cosa si tratta.

Huawei P20 Pro fotocamera

Huawei P20 Pro: le caratteristiche della tripla fotocamera

E’ una fotocamera dotata di sensore da 40 Megapixel in grado di registrare e immortalare scene molto dettagliate anche in scarse condizioni di luce, tutto per merito di un’ottica con apertura focale 1/1,7″.

Altro interessante fattore è il filtro Quad Bayer, per il quale ogni pixel si compone di 4 colori.

basti pensare che un sensore da 12MP è formato da 6 milioni di pixel, ossia 3 milioni blu e 3 milioni rossi. Fate voi i calcoli e capite che qualità ha la tripla fotocamera di Huawei P20 Pro.

Con un sensore da 40 Megapixel ciò si traduce nella possibilità di avere un’immagine perfetta.

Si continua ad elencare le qualità del prodotto attraverso  Quad Bayer Filter, in grado di offrire una sensibilità eccezionale dall’alto della sua modalità di scatto HDR.

Dati alla mano è possibile affermare che Huawei P20 Pro sia l’unico smartphone creato al momento capace di raggiungere valori ISO 102.400 che staccano la concorrenza dai 6.400 con la Sony che si spinge fino ai 12.800 su alcune soluzioni Xperia. Non sapete cosa sia l’ISO? E’ un semplice valore che certifica la sensibilità alla luce, un dato molto importante per le fotocamere.

Tutti questi particolari e la cura delle prestazioni della tripla fotocamera di Huawei P20 Pro sfociano in conclusione nell’immagine straordinaria, per non dire perfetta, che vediamo tutti dopo uno scatto con il suddetto smartphone.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *