Connect with us
Monopattini elettrici Monopattini elettrici

Tech

Monopattini elettrici economici: quali sono i migliori per rapporto qualità/prezzo?

mm

Published

il

Stai cercando il monopattino elettrico che fa per te, tra una vastissima scelta e tra le fasce di prezzo più disparate? L’offerta di veicoli di questo tipo è esplosa in particolare in questi ultimi tempi, sia a seguito dell’erogazione del Bonus Bici da parte del governo italiano, che della volontà di ridurre lo smog e l’inquinamento a livello globale. 

In questo articolo, vogliamo suggerirti alcuni ragionamenti da tenere in considerazione quando ci si approccia al mondo della mobilità green. 

Quanto costa un monopattino elettrico?

Il prezzo è sicuramente un parametro importante, ma decisamente non l’unico su cui basare la propria scelta: ogni individuo ha infatti delle necessità ben specifiche, che possono andare dalla resistenza al peso, alla preferenza per i veicoli con sellino oppure per la guida in piedi, fino alle preferenze meramente estetiche che riguardano le varianti di design. 

Al momento, dopo un’attenta valutazione dei prodotti disponibili sul mercato, possiamo dirti che sotto al centinaio di euro non vale la pena investire. Un monopattino con un prezzo di almeno 100 € potrà garantirti una buona tenuta, abbastanza affidabilità e una durata della ricarica accettabile. 

Stai cercando un prodotto di qualità più elevata, che possa supportarti nei tuoi spostamenti quotidiani? Allora dovrai optare per un monopattino elettrico del costo che si aggira sui 300 €. 

Se desideri invece acquistare il top di gamma, cioè un prodotto dalle performance veramente elevate, come possono essere la lunga durata della batteria o la capacità di affrontare salite, dovrai rassegnarti a spendere dai 700 € in su. 

Ritieni che la cifra da destinare all’acquisto del tuo nuovo monopattino sia troppo consistente? Fermati a riflettere, e considera prima di tutto che questa verrà ammortizzata negli anni dalla possibilità di risparmiare su spese di assicurazione, carburante, abbonamenti dei mezzi pubblici e perché no, anche su eventuali possibili multe causate da effrazioni al Codice della Strada: sappiamo tutti quanto sia rischioso spostarsi all’interno dei centri città evitando tutti i modi di accedere erroneamente in qualche zona a traffico limitato, oppure parcheggiare in luoghi dove la sosta non è consentita!

Il monopattino elettrico risolve anche i tuoi problemi di parcheggio. Non dovrai più preoccuparti di correre ad aggiungere qualche monetina per prolungare la validità del ticket, o controllare freneticamente la app per vedere a che ora termina l’obbligo di pagamento.

Il vantaggio più importante di tutti? Non dovrai più vivere con l’ansia generata dal pensiero di un possibile furto!

Quante volte ci è successo di tornare dal lavoro o da una commissione qualsiasi, e della nostra bicicletta non c’era più nessuna traccia? Questo succede se ti sei dimenticato di assicurarla adeguatamente, se la zona dove hai parcheggiato non era ben illuminata e quindi territorio dove ladri armati di tenaglie potevano aggirarsi indisturbati, o per svariati altri motivi.  Il monopattino elettrico ti preserva da brutte sorprese, puoi piegarlo e portarlo sempre con te: occupa poco posto, ed è facilmente sollevabile. 

Se tutte queste motivazioni non ti sembrano abbastanza, verifica sul sito del Ministero Dell’Ambiente se possiedi i requisiti per usufruire del Bonus Bici. Uno degli obiettivi del Governo italiano durante questo periodo di emergenza sanitaria è proprio quello di aiutare i cittadini dei grandi centri abitati a sostenere la spesa per l’acquisto di un monopattino elettrico, o di un altro mezzo green, con la finalità di diminuire le concentrazioni di traffico e di passeggeri sui trasporti pubblici. Il secondo, e non meno importante obiettivo, è quello di ridurre drasticamente l’inquinamento grazie a soluzioni ecologiche e smart. 

Quali sono le linee e i modelli più economici di monopattini elettrici?

Attualmente, puoi trovare in commercio i modelli più svariati di monopattini elettrici. 

Non lasciarti incantare dalle linee economiche dei grandi brand di veicoli per la micromobilità sostenibile: il prezzo basso potrebbe essere dettato dalla scarsa qualità delle materie prime, per la maggior parte plastica, da una batteria di infima qualità, e pertanto di scarsa durata. 

Queste caratteristiche incideranno sulla portata di strada del mezzo, minando la sicurezza in strada del prodotto. 

Quando si parla di circolazione, la salvaguardia personale va sempre messa al primo posto. È preferibile quindi spendere un po’ di più, anche sforando il budget che ci eravamo prefissati, ma optare per un prodotto di qualità. 

Quali sono i migliori monopattini in base al rapporto qualità/prezzo?

Il giusto compromesso è un mezzo di buona qualità, ad un prezzo abbordabile. È per soddisfare entrambi i requisiti che Lexgo, l’azienda specializzata nella produzione e distribuzione di soluzioni smart per la mobilità green, ha lanciato una linea di monopattini elettrici economici, in grado di durare nel tempo e di offrire buone prestazioni alla guida. 

Dal modello Lex R8 Lite, il più leggero della gamma e compatibile con la necessità di compiere brevi spostamenti, al modello Lex R9 Plus, il mezzo ideale per percorrere anche le piccole salite, fino ad arrivare all’hoverboard Boxter, il monopattino senza manubrio che unisce l’utile al dilettevole: Lexgo si è impegnata a soddisfare le esigenze di un ampio target, facendo della mobilità sostenibile la sua mission.   

Tutti i prodotti Lexgo sono ecologici, versatili ed eleganti. Puoi trovarli in vendita da Unieuro e Mediaworld, a prezzo davvero contenuti. Tieni d’occhio il volantino con le offerte e, se rientri tra i requisiti richiesti, ricordati di richiedere la fattura al momento dell’acquisto per poter beneficiare del Bonus Bici! 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *