Connect with us
Can Yaman di Bitter Sweet furioso sui social: coinvolto in una truffa Can Yaman di Bitter Sweet furioso sui social: coinvolto in una truffa

Mediaset

Can Yaman di Bitter Sweet furioso sui social: coinvolto in una truffa

Published

il

Can Yaman, il protagonista di Bitter Sweet torna a far parlare di sé. L’attore, infatti, ha espresso tutta la sua delusione dopo aver scoperto di essere stato coinvolto in una truffa attraverso i social.

Ecco tutti i dettagli.

Can Yaman furioso sui social: l’accaduto

Brutte notizie per Can Yaman, l’attore turco conosciuto al pubblico di Canale 5 per aver dato il volto a Ferit Aslan in Bitter Sweet; la fiction andata in onda su Mediaset ha riscontrato un grandissimo successo, grazie al suo carisma ed alla partecipazione di Ozge Gurel. Nonostante Dolunay sia ormai terminato con quale strascico di polemica, il viso di Yaman lo rivedremo con molta probabilità a Verissimo e C’è posta per te. Una notizia che ha generato l’entusiasmo delle fans che non aspettano l’ora di vedere il loro beniamino con il nuovo look di quello che abbiamo visto nella serie tv. Ma ecco arrivare una triste notizia; il giovane è apparso furioso sui social quando il suo nome è stato coinvolto in una truffa proprio in Italia.

Bitter Sweert- Can Yaman furioso sui social: l'accaduto

Ferit Aslan di Bitter Sweet coinvolto in una truffa

Ebbene si, Can Yaman è stato coinvolto in una truffa. Il Ferit Aslan di Bitter Sweet, ha visto il suo nome comparire in alcuni eventi a lui sconosciuti. L’attore, una volta venuto a sapere l’accaduto, è intervenuto sui social dov’è apparso molto arrabbiato e deluso da alcune persone. A quanto sembra, Can pare abbia denunciato i truffatori senza pensarci due volte. Una cattiva notizia che si aggiunge a quella di di ieri dove aveva deciso di sospendere la sua carriera televisiva per adempire al servizio militare obbligatorio in Turchia. Nel dettaglio, alcuni si sarebbero approfittati della sua gentilezza ed indiscutibile bellezza per organizzare viaggi e raduni, chiedendo quote e pagamenti senza che Yaman ne venisse messo al corrente. L’uomo, a questo punto, ci ha messo la faccia, tanto da denunciare il gruppo di Facebook dell’evento fasullo sui social.

Ferit Aslan di Bitter Sweet coinvolto in una truffa

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *