Connect with us
Il Paradiso delle signore, trama 23 settembre: Salvo e Armando restano soli Il Paradiso delle signore, trama 23 settembre: Salvo e Armando restano soli

RAI

Il Paradiso delle signore, trama 23 settembre: Salvo e Armando restano soli

Published

il

Tante novità avverranno nella puntata de Il Paradiso delle signore trasmessa il 23 settembre su Rai 1. La trama della soap opera con protagonista Vanessa Gravina svela che Salvo Amato e Armando Ferraris rimangono soli senza Anna e Agnese.

Ecco tutti i dettagli.

Anticipazioni Il Paradiso delle signore puntata venerdì 23 settembre

Le anticipazioni de Il Paradiso delle signore riguardanti la nuova puntata trasmessa venerdì 23 settembre sui teleschermi di Rai 1 annunciano inediti colpi di scena. Scendendo nei dettagli, Matilde non saprà se accettare o meno l’invito di suo marito Tancredi. Intanto, Marcello vedrà Ludovica insieme a Ferdinando sui maggiori rotocalchi nazionali. Il collega di Salvatore, a questo punto, apparirà sempre più convinto di voler riconquistare la Brancia. Il grande giorno, invece, arriverà per Stefania. Difatti, al circolo ci sarà la presentazione del suo primo libro, dedicato alla madre.

Anticipazioni Il Paradiso delle signore puntata venerdì 23 settembre

Salvo rimane da solo insieme a Marcello e Armando

Nella puntata del 23 settembre de Il Paradiso delle signore, la conduzione della presentazione del libro di Stefania sarà nelle mani di Brunella Gasperini. Clara, invece, informerà Veronica che sua figlia ha trovato una famiglia a Luigino. A fine serata, Vittorio incontrerà per puro caso Matilde, in preda ad un pianto incontrollabile. Anna partirà per l’America insieme a sua madre, che deve sottoporsi ad un urgente operazione. La Imbriani, a questo punto, obbligherà Salvo a rimanere a Milano per seguire il bar. Per questo motivo, il giovane Amato rimarrà da solo insieme a Marcello e Armando, visto che Agnese deciderà di raggiungere Tina a Londra.

Il paradiso delle signore Salvo rimane da solo insieme a Marcello e Armando

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *