Connect with us
Il Paradiso delle signore, Il Paradiso delle signore,

RAI

Il Paradiso delle signore, trame: un ritorno stravolge la vita di Marcello

Published

il

Incredibili colpi di scena avverranno in occasione delle prossime puntate de Il Paradiso delle signore, trasmesse a breve su Rai 1. Le trame della soap opera segnalano che un ritorno stravolgerà la vita di Marcello Barbieri.

Ecco tutti i dettagli.

Il Paradiso delle signore, anticipazioni: Ludovica ritorna a Milano

Le anticipazioni de Il Paradiso delle signore, riguardanti le prossime puntate italiane annunciano che un personaggio tornerà per movimentare le vicende ambientate al grande magazzino. Di chi stiamo parlando se non di Ludovica Brancia, la quale ritornerà a Milano dopo un lungo periodo di assenza. La sua presenza non passerà di certo inosservata sopratutto a Marcello. Come ricorderete, la Brancia aveva scelto di seguire Ferdinando per una vita agita e piena di lusso dopo il sopraggiungere di una crisi con Marcello. Fino alla fine, il fratello di Angela aveva cercato di riallacciare il rapporto, se poi le cose non fossero peggiorate, tanto che si erano divisi per sempre.

Il Paradiso delle signore, anticipazioni: Ludovica ritorna a Milano

Marcello potrebbe capire di non aver mai dimenticato l’ex fidanzata

Nelle prossime puntate de Il Paradiso delle signore, Ludovica si appresterà a tornare a Milano. Un ritorno che avrà conseguenze inaspettate per Marcello. A tal proposito, il fratello di Angela si è avvicinato al mondo della finanza in quanto vuole diventare un pezzo grosso grazie al sostegno della contessa. Un’alleanza che porterà alla nascita di un feeling sempre più forte, tanto che potrebbe far sperare in un futuro insieme. Ma ecco, che Ludovica potrebbe rovinare i piani di Marcello e Adelaide. Barbieri, infatti, potrebbe capire di non aver mai dimenticato l’ex fidanzata, finendo per stravolgere la sua esistenza.

Il Paradiso delle signore, Marcello potrebbe capire di non aver mai dimenticato l'ex fidanzata

 

 

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *