Connect with us

Amici di Maria de Filippi

Amici 17, il serale: Laura Pausini Star, Matteo vince e Filippo eliminato – puntata del 7 aprile

Published

il

Nella prima puntata del serale di Amici 17 che ha visto madrina e ospite d’eccezione Laura Pausini, Filippo è stato il primo ad uscire dal talent. Matteo invece è stato il vincitore della serata, premiato dalla commissione esterna. 

La prima puntata del serale di Amici 17 è stata piena di novità, come preannunciate da Maria De Filippi in conferenza stampa. Abbiamo visto il ritorno della diretta, dopo quattro anni di programma registrato e con gli spoiler sempre in agguato. Luca Tommassini direttore artistico che ha preso il posto di Giuliano Peparini. Senza coach e i ragazzi “al centro” (delle polemiche). I professori un bel po’ “agguerriti” con in mano l'”ascia di guerra”. La commissione esterna tendenzialmente “buonista” con gli allievi. A sdrammatizzare la serata ci ha pensato Geppi Gucciari che ha intrattenuto il pubblico con le sue battute. Mentre Laura Pausini è stata una vera star internazionale tutta italiana.

 

Amici 17: Prima Fase

Come anticipato durante le puntata del pomeridiano di Amici 17, quest’anno il serale ha un nuovo meccanismo che prevede tre fasi. La prima fase ha visto Laura Pausini, madrina ed ospite eccellente della puntata, esibirsi in una prova comparata sia con la Squadra Bianca che con la Squadra Blu. Dopo l’esibizione, a giudicare la prova fatta dai ragazzi è stata la commissione interna. Ricordiamo che la commissione interna è formata dai professori: Paola Turci, Rudy Zerbi, Carlo Di Francesco, Giusy Ferreri, Alessandra Celentano, Bill Goudson, Garrison, Veronica Peparini. Dopo aver deciso, gli insegnanti hanno optato di far passare alla seconda fase tutti i ragazzi tranne i ballerini Filippo e Daniele, per i bianchi, e la ballerina Sephora, per i blu, mandandoli nella “zona a rischio”.

Amici 17: Seconda Fase

Si potrebbe dire che la seconda fase è la più importante, in quanto entra nel vivo della trasmissione con lo scontro tra le due squadre. Abbiamo visto l’esibizione di tutti i ragazzi che hanno avuto il “benestare” dei loro professori precedentemente e che si sono sfidati l’uno contro l’altro. Ci sono state due prove importanti, ovvero il duetto con Fabri Fibra, quest’ultimo ha scelto la ballerina “bianca” Valentina per esibirsi con lui, e Alice Merton che ha scelto invece la cantante sempre “bianca” Emma”. Alla fine dei “duelli”, il televoto ha premiato la Squadra Blu, vedendo in Einar, Biondo e Matteo i tre cantanti possibili vincitori della prima serata di Amici 17.

Amici 17: Terza Fase

La terza fase è quella che vede giudicare la commissione esterna, composta da Ermal Meta, Giulia Michelini, Heater Parisi, Simona Ventura, Marco Bocci e Alessandra Amoroso. A quest’ultima fase sono passati i “beniamini” del pubblico Einar, Biondo e Matteo che, vincenti con la loro squadra blu, si sono sfidati tra di loro per convincere i sei artisti giudicanti. Alla fine, i commissari esterni hanno deciso che il vincitore della prima puntata del serale di Amici 17 è Matteo. Come da regolamento, il cantante ha deciso di “salvare” da una possibile eliminazione il suo compagno di squadra Einar.

Oltre il vincitore di puntata, in questo caso Matteo, stessa facoltà di regalare l’immunità dall’eliminazione ce l’ha il direttore artistico Luca Tommassini. Questo, entrato in studio, decide di “salvare” i ballerini Daniele e Sephora. Il compito più antipatico di eliminare (o no) i ragazzi, spetta ai professori, nonché la commissione interna. Gli insegnanti decidono che il ballerino della squadra bianca Filippo è il primo eliminato del serale di Amici 17, mentre “salvano” tutti gli altri ragazzi.

A chiudere la serata non poteva che essere l’impeccabile e Star della puntata Laura Pausini. Per la prima volta canta dal vivo il suo nuovo singolo Frasi A Metà, estratto dal suo ultimo album Fatti Sentire. Alla fine dell’esibizione, la cantante romagnola imita Maria De Filippi e “regala” un consiglio prezioso ai ragazzi. La Pausini ha detto: “Se non hai paura non puoi spaccare niente, neanche le tue emozioni”. 

Nata il 15 marzo 1993. Sono laureata in Scienze Politiche e amo scrivere e incatenare parole tra loro. Sono convinta che la cultura e le passioni salveranno il mondo. La politica, la musica e il cinema sono i miei bagagli nel viaggio della vita. Sono certa che il giornalismo sia l'arte più nobile, se fatto con amore, generosità e responsabilità.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *