Connect with us

Approfondimenti

Stasera in Tv – La ricerca della felicità: trama, cast, curiosità

Published

il

Stasera in Tv, lunedì 13 agosto 2018, su Rete 4 va in onda La ricerca della felicità. Ecco la trama, il cast e tutte le curiosità che ancora non sapevate di questo film di successo.

Stasera in Tv, in prima serata su Rete 4, va in onda La ricerca della felicità. Il film è uscito nelle sale cinematografiche nel 2006, è diretto dal regista italiano Gabriele Muccino e dura 117′. La trama è basata sulla storia vera del noto imprenditore Chris Gardner, che ha dovuto lottare per raggiungere il successo.

La ricerca della felicità

La ricerca della felicità

La ricerca della felicità: trama

Nel 1981 a San Francisco, Chris Gardner cerca di sbarcare il lunario vendendo una partita di scanner per rilevare la densità ossea, acquistata con i risparmi di una vita. Le vendite, tuttavia, scarseggiano. Molti medici ritengono il macchinario eccessivamente costoso e inutile. La situazione economica si fa sempre più disperata per Chris e la sua famiglia, composta dalla moglie Linda e dal figlio Christopher. Un giorno Chris vede un broker arrivare al posto di lavoro con la sua Ferrari. Decide, quindi, di provare a diventare anche lui consulente finanziario per la stessa azienda, la Dean Witter.

La ricerca della felicità

La ricerca della felicità

La ricerca della felicità: cast

Il cast de La ricerca della felicità, che va in onda stasera in Tv, è composto da: Will Smith (Chris Gardner), Jaden Smith (Christopher Gardner), Thandie Newton (Linda), Dan Castellaneta (Alan Frakesh), Kurt Fuller (Walter Ribbon), James Karen (Martin Frohm).

La ricerca della felicità

La ricerca della felicità

La ricerca della felicità: curiosità

  • Il regista Gabriele Muccino fu scelto da Will Smith, produttore del film, dopo aver visto L’ultimo bacio, segnalatogli dalla collega Eva Mendes.
La ricerca della felicità

La ricerca della felicità

  • I senza dimora che si vedono nel film sono tutti autentici e ognuno di loro è stato pagato come comparsa.
La ricerca della felicità

La ricerca della felicità

  • Tyson Mao e Toby Mao sono due campioni nel risolvere il cubo di Rubik il più velocemente possibile. Entrambi sono stati assunti come consulenti per insegnare a Will Smith a risolvere il cubo in due minuti, in una scena in cui convince uno dei dirigenti della Dean Witter a fargli sostenere un colloquio di lavoro.
La ricerca della felicità

La ricerca della felicità

  • Nella scena finale del film, quando Will Smith cammina mano nella mano con il figlio lungo la strada, l’attore incrocia il vero Chris Gardner. Per alcuni istanti, lo osserva, per poi proseguire il suo cammino.
La ricerca della felicità

La ricerca della felicità

  • Il film è ispirato alla vita di Chris Gardner, imprenditore milionario, che durante i primi anni ottanta visse giorni di intensa povertà, con un figlio a carico e senza una casa. Egli appare nella scena finale del film, in un cameo, mentre attraversa la strada in giacca e cravatta, incrociando lo sguardo con Will Smith.
La ricerca della felicità

La ricerca della felicità

Altre curosità…

  • L’errore di ortografia nel titolo originale del film, The Pursuit of Happyness, con la “y” al posto della “i” in happiness, è voluto. Esso è tratto da un graffito che appare di fianco all’entrata della scuola frequentata dal piccolo Christopher.

La ricerca della felicità

  • Durante il film, compare la pubblicità d’epoca della Pacific Southwest Airlines (PSA). Essa era una compagnia aerea low cost molto popolare in California durante gli anni ’80, periodo in cui è ambientata la pellicola.

La ricerca della felicità

  •  L’attore Dan Castellaneta è anche un noto doppiatore statunitense. Castellaneta presta, infatti, la sua voce al personaggio Homer Simpson.

La ricerca della felicità

  • Il titolo La ricerca della felicità è un esplicito riferimento alla Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti d’America, richiesta e scritta da Thomas Jefferson, che recita così: “Noi riteniamo che le seguenti verità siano di per se stesse evidenti, che tutti gli uomini sono stati creati uguali, che essi sono stati dotati dal loro Creatore di alcuni Diritti inalienabili, che fra questi sono la Vita, la Libertà e la ricerca della Felicità”.

La ricerca della felicità

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *