Connect with us
Un posto al sole Un posto al sole

Televisione

Un posto al sole anticipazioni: la ripresa delle registrazioni è vicina

mm

Published

on

Fino a ora non c’è stata per Un posto al sole alcuna notizia sull’inizio delle nuove riprese. Niente di ufficiale, quindi, perà sembra che qualcosa si stia muovendo. Patrizio Rispo è stato visto sul luogo di registrazione e afferma: “Speriamo di ripartire a giugno”

Un posto al sole: l’intervista a Patrizio Rispo e la sua voglia di ricominciare

Un posto al sole è il fiore all’occhiello delle soap. La location è a dire poco stupenda, i protagonisti meravigliosi. La soap seguita e amata dal pubblico, per ora sta trasmettendo delle repliche delle passate edizioni.

La pandemia di Coronavirus che per ha mietuto tante vittime e ancora continua a farlo, ha fatto bloccare, per motivi di sicurezza le nuove registrazioni.

Patrizio Rispo, protagonista a “Un posto al sole”, contattato da Fanpage.it, ha confermato quanto grande sia per tutti la vogia di ritornare sul set.

Speriamo di ritornare già a giugno

Speriamo di ritornare già a giugno” sono le sue parole. Si stanno ancora valutando , se le riprese potrebbero ricominciare, rispettando ogni protocollo inerente a salvaguardare gli attori dalla possibilità di contagio da Coronavirus.

Il Centro di Produzione della Rai sta facendo il possibile, per procedere con cautela e sicurezza. Allo stesso tempo, la voglia di riprendere al più presto le attività è grande.

Il direttore del Centro Antonio Parlati ha manifestato la preoccupazione e le difficoltà da superare, per una riapertura, oltre ai piani previsti per il futuro prossimo.

“Made in Sud” e “Un posto al sole” dovrebbero essere le prime a registrare

Un posto al sole” dovrà risolvere più di un problema, prima di riprendere le riprese. Patrizio Rispo ha confermato la voglia di tutti gli attori di ritornare sul set.

Si dovrà valutare attentamente la situazione. Rispo annuncia: “Attendiamo le misure di sicurezza per girare, un protocollo è stato fatto ma ora va capito come attuarlo“. La sicurezza deve essere posta prima di tutto.

La nuova versione, secondo i protocolli

Importanti sono: trasparenza, chiarezza e organizzazione per ripartire. A quanto sembra, ma non è ufficiale, la Rai avrebbe già pianificato ogni ingresso, rimodulato gli orari e gli spazi di lavoro.

Più di una produzione, infatti dovrà lavorare senza avere il minimo contatto, all’interno del Centro. L’emittente nazionale risulterebbe aver superato ogni divisione, sia all’intero che all’esterno del set.

Il cast è pronto, ora tutto dovrà funzionare a dovere, per permettere a Un posto al sole di entrare a fare parte delle nostre famiglie, speriamo già nel mese di giugno 2020.

Gli attori sarebbero obbligati a indossare guanti, mascherine e a rispettare la distanza di sicurezza. La sceneggiatura andrà modificata e adattata all’attuale situazione. Un posto al sole si presenterà a noi in una veste inedita.

Eterna ragazzina curiosa, amo imparare e mettermi alla prova. La mia passione è informare ed essere informata, spero senza annoiare.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *