Connect with us
x factor x factor

Televisione

X Factor: clamoroso passaggio di testimone

Published

il

Stando ad alcune voci sembrerebbe che il posto di Asia Argento, allontanata dal programma di Sky, per le accuse di abusi sessuali, rimanga comunque in famiglia. Pare che ci sia il ritorno di una vecchia conoscenza sia per il programma X Factor, sia per Asia, ovvero l’ex compagno dell’attrice: Morgan.

Morgan ritornerà ad X Factor?

Sembrerebbe proprio così. Al via del Live, dal 25 ottobre potrebbe esserci Morgan nel banco della giuria di X Factor. Affiancherà Mara Maionchi, Manuel Agnelli e Fedex. Prenderà il posto della ex compagnia Asia Argento, con cui ha fatto coppia dal 2000 al 2007, con la quale ebbe anche una figlia oggi diciasettenne. Sky Italia ha deciso di prendere le distanze dall’attrice Asia Argento a seguito delle accuse di abusi sessuali. L’attore Jimmy Bennett avrebbe confessato di essere stato abusato sessualmente dall’Argento, quando era ancora minorenne. A processo ancora in corso, Sky non ha potuto fare altrimenti. Nonostante Asia Argento stia riscuotendo successo per le sue capacità durante le puntate registrate, ora in onda, per il momento non continuerà la sua strada ad X Factor.

x factor

Morgan cambia idea e torna ad X Factor

Il frontman dei Bluvertigo non sarà alla sua prima esperienza nel talent di Sky X Factor. Infatti il cantante ha preso parte anche nelle passate edizioni. Nel novembre 2014, durante una diretta del programma aveva rivelato che quell’anno avrebbe detto addio al programma. In un’intervista che ha rilasciato al Corriere della Sera aveva anche riservato parole amare verso il talent: “Non sarà facile vedermi di nuovo al banchetto dei gelatai di X Factor. E non è bello come tutto è degenerato: era partito come uno show nobile; ora è una cosa squallida e patinata“. Una cosa è certa: Asia Argento mancherà tanto ai suoi tre colleghi in giuria ad X Factor. Manuel Agnelli ne ha preso addirittura le difese in un’intervista rilasciata a Vanity Fair: “Contro Asia non c’è né un’accusa né tantomeno una sentenza, per questo non ci può essere una condanna pubblica così netta e mostruosa“.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *