Connect with us
Detroit Become Human Detroit Become Human

Game News

Detroit: Become Human – Nuovi video per i tre protagonisti

Published

il

Ormai sempre più vicino all’uscita, Sony rilascia nuovi trailer dedicati ai protagonisti di Detroit: Become Human. La nuova esclusiva per PlayStation 4 di David Cage vedrà la luce il 25 maggio.

L’attesa sta quasi per volgere al termine. Detroit: Become Human, la nuova esclusiva per PlayStation 4, verrà rilasciata questo mese. La nuova fatica di Quantic Dream ideata da David Cage, uscirà infatti il 25 maggio. Probabilmente proprio per tale motivo Sony ha rilasciato dei nuovi trailer dedicati ai tre protagonisti di Detroit Become Human. Era già successo in passato, ma questa volta ci ritroviamo davanti a tre nuovi filmati. Ma c’è anche un’altra differenza rispetto al passato. Stiamo ovviamente parlando della demo di Detroit Become Human che è disponibile sul PlayStation Store da diversi giorni e gratuitamente.

Detroit Become Human

Partiamo con il personaggio di Kara, un androide per il supporto domestico i cui compiti principali sono quelli di badare alla casa e ai bambini. In Detroit: Become Human, questo personaggio decide di voler fuggire dalla sua attuale vita. Il motivo? Non si sente diversa dagli altri esseri umani. Ma non affronterà un viaggio solitario. Perché Kara si prenderà anche cura di una bambina di nome Alice.

Passiamo adesso a Markus. In un certo senso, questo personaggio condivide il pensiero di Kara. C’è però una sostanziale differenza. In Detroit: Become Human, questo personaggio non vuole avere una vita normale solo per sé. Ma vuole in un certo senso liberare anche i suoi simili, ovvero tutti gli altri androidi. Un compito molto difficile, tanto da aver dato il via ad una serie di conflitti.

Infine, abbiamo Connor. Il suo scopo è diametralmente opposto a quello degli altri due personaggi. In Detroit: Become Human infatti, sarà lui a stanare e fermare, anche con la forza se necessario, gli androidi che appunto si comportano fuori dagli schemi. Non può fare il contrario, trattandosi di un androide creato per assistere i detective umani.

Appassionato di videogiochi sin da bambino, inizia la sua carriera tra varie redazioni a tema videoludico prima di finire su Gogo Magazine. Nutre anche altre passioni, come la lettura, soprattutto di genere fantascientifico e distopico, insieme alla scrittura. Prova un grande interesse anche per il mondo della cinematografia.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *