Connect with us
fortnite season 3 fortnite season 3

Game News

Fortnite Capitolo 2 Stagione 3 – Spuntano i primi teaser in-game

mm

Published

il

L’arrivo dell’aggiornamento 12.50 ha fatto comparire in Fortnite alcuni poster che sembrerebbero anticipare parte dei contenuti della tanto attesa Stagione 3.

Come vi abbiamo già riportato anche noi di Gogo Magazine, nella giornata di ieri Fortnite ha ricevuto l’aggiornamento alla versione di gioco 12.50, che oltre a portare in dote un nuovo Starter Pack ha introdotto in-game alcuni poster relativi ai probabili contenuti della sospirata Stagione 3. Non è certo un mistero che la Stagione attuale abbia subito un inaspettato prolungamento, con la chiusura fissata al momento per il prossimo 4 giugno, ma non per questo Epic Games si è risparmiata di stuzzicare la fantasia dei propri utenti con alcuni piccoli spoiler.

Il riferimento in questione è rappresentato da due poster presenti sull’edificio della No Sweat Insurance, presente a Lazy Lake, nei quali sono visibili Miaoscolo immerso nell’acqua, Peely fuggire da uno squalo ed un edificio posto su di un gigante gommone. Ad una prima occhiata non è certo ovvio che questi stiano ad indicare eventuali contenuti relativi alla Stagione 3, ma a conferma della veridicità di tale affermazione sono giunte le analisi dei dataminer, che hanno individuato precisi riferimenti nei tag dei file di gioco.

fortnite stagione 3

I fan sono subito giunti alla conclusione che un’eventuale alluvione dovrebbe portare la prossima Stagione ad avere l’acqua come protagonista della mappa, corroborati anche dalla presenza di un’animazione sottomarina comparsa durante lo show di Travis Scott. Presenti anche alcuni riferimenti al fuoco, incarnati da un ombrello in fiamme raffigurato in uno dei poster in questione, che ha fatto subito pensare alla futura possibilità di incendiare gli edifici presenti nell’area di gioco.

fortnite stagione 3

Ovviamente, in assenza di conferme ufficiali da parte di Epic Games, ci troviamo nel regno delle pure speculazioni, ma noi di Gogo Magazine non mancheremo certo di tenervi aggiornati in merito ad eventuali sviluppo, pertanto non vi resta che continuare a seguirci sui nostri canali.

Gamer cresciuto all'ombra del tubo catodico, sia in casa che in sala giochi, amante del Giappone in ogni sua forma, traduttore freelance e aspirante musicista non ancora pronto ad appendere lo strumento al chiodo. Dopo quasi un decennio trascorso a scrivere di videogiochi da semplice blogger, sono pronto ad intraprendere una nuova avventura editoriale.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *