Connect with us

Game News

Assassin’s Creed – Prossimo Capitolo Ambientato in Grecia e Previsto per il 2019?

Published

il

A seguito del tanto strepitoso quanto bisognoso successo di Assassin’s Creed: Origins, capitolo della storica serie Action-Adventure Open-World targata Ubisoft, iniziano a piovigginare i primi rumors sul prossimo capitolo.

Secondo quanto riportato da Liam Robertson, sembra che Ubisoft stia portando la serie di Assassin’s Creed sul suolo greco.
Le fonti di Robertson affermano che Ubisoft ha pianificato la prossima entrata della loro popolare serie, ambientata nell’antica Grecia, da quando Assassin’s Creed: Origins era in via di sviluppo.
Come tale, il prossimo capitolo (attualmente senza nome) in entrata è in sviluppo dal 2017.

È interessante notare che Assassin’s Creed non tornerà alle radici annuali della serie, in termini di finestra di lancio, invece, è attualmente in programma per il rilascio verso la fine del 2019.
Le piattaforme attualmente confermate sono PlayStation 4, Xbox One e PC.
Ciò significa che una versione per Nintendo Switch potrebbe essere improbabile al momento, anche se ovviamente tutto è possibile.


FONTE
: PlayStationLifeStyle

 

Nel frattempo, tornando all’ultimo nonché summenzionato Assassin’s Creed: Origins, date un’occhiata alle recensioni a cura del buon Mattia Pescitelli dei DLC:

– “Gli Occulti”;

– “La Maledizione Dei Faraoni”.

 

Fin da Bambino, sempre in costante aggiornamento riguardo lo sconfinato mondo dell'I.T. (InformationTechnology), dove la sete di Conoscenza per quanto concerne nuove Tecnologie, Implementazioni e Linguaggi non sazia mai abbastanza in un'Era ormai completamente Digitalizzata. Parallelamente Sostengo fermamente ció che offre l'Industria Videoludica sotto tutti i punti di vista: a partire dal mero Intrattenimento fino ad abbracciare tutte le sfumature in termini lavorativi...nelle quali si cela, in primis, Passione e tanta voglia di Trasmettere.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *