Shenmue III: Yu Suzuki rivela nuovi dettagli e immagini — Gogo Magazine
Connect with us

Game News

Shenmue III: Yu Suzuki rivela nuovi dettagli e immagini

mm

Published

on

Ospite al Reboot Develop Blue 2019 di Dubrovnik, conferenza dedicata all’industria dei videogiochi e palcoscenico per gli sviluppatori, Yu Suzuki ha condiviso nuovi dettagli ed immagini dell’attesissimo e a lungo richiesto Shenmue III, ultimo ma non conclusivo capitolo della saga che approdò per la prima volta nel 1999 su Dreamcast. Attraverso un panel interamente dedicato al famoso game designer giapponese intitolato Beachside Chat with Yu Suzuki, è stato possibile visionare diversi screenshot e artwork del titolo, commentati da aneddoti, curiosità e spiegazioni inerenti le meccaniche, la storia, e lo sviluppo. Scopriamo insieme quali sono stati i punti più interessanti dell’intervista:

Iniziamo con il dire che Shenmue III approfondirà il legame tra Ryo Hazuki e Shenhua Ling, i cui destini sembrano essere indissolubilmente incrociati. Un nuovo antagonista farà la sua comparsa, Niao Sun, ma torneranno anche vecchie conoscenze, come il malvagio Lan Di. L’ambientazione di gioco, racconta Yu, non vuole essere una fedele riproduzione della realtà: mostrando diverse immagini che mixano elementi della Cina e del Giappone con quelli di altri paesi ancora, Suzuki rivela che il suo intento è quello di trasmettere la sensazione di trovarsi in un luogo veritiero in cui immergersi e lasciarsi trasportare dalle innumerevoli attività, slegandosi dal concetto di simulazione. Riguardo agli elementi di gameplay, invece, lo sviluppatore racconta di aver sperimentato con tante novità che prima non erano possibili, o semplicemente assenti, nei vecchi capitoli, come per esempio l’aggiunta di un Libro delle Abilità, con cui sarà possibile insegnare nuove tecniche di combattimento al protagonista e sbloccarne altre attraverso numerose attività in gioco. Anche i puzzle hanno ricevuto ricchi aggiornamenti, riuscendo ora ad essere estremamente più diversificati ed offrendo al giocatore vari modi per risolverli. Suzuki ha inoltre a lungo parlato del villaggio di Baidu, una zona di campagna che offre innumerevoli attività e premi, e del Dojo, dove sarà possibile allenarsi con fantocci o persone reali allo scopo di testare e migliorare le proprie abilità. Infine lo sviluppatore ha confermato la presenza di diversi livelli di difficoltà, permettendo tanto ai neofiti quanto ai più esperti di godersi una sfida degna ed appagante.

Non avete ancora avuto modo di giocare i primi due capitoli? Niente paura, Shenmue I & II HD Collection è già pronta a farvi rivivere il viaggio di Ryo, mentre Shenmue III sarà disponibile a partire dal 27 agosto e potrà essere giocato su PlayStation 4 e PC.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *