Connect with us
ghost of tsushima ghost of tsushima

Game News

Ghost of Tsushima sarà disponibile dal 26 giugno

mm

Published

il

Sony ha comunicato ufficialmente la data di lancio di Ghost of Tsushima, l’esclusiva in lavorazione presso Sucker Punch, accompagnando la notizia con un nuovo trailer e i dettagli sulle varie edizioni in commercio.

Sebbene la fine dell’anno, salvo imprevisti vista la situazione attuale, dovrebbe farci accogliere le nuove macchine da gioco Sony e Microsoft, il 2020 di PlayStation 4 sembra proprio volersi chiudere in grande stile, complici una serie di esclusive di tutto rispetto. All’imminente Nioh 2 e all’attesissimo The Last of Us Parte 2, difatti, si aggiungerà nel corso dell’estate anche Ghost of Tsushima, l’ultimo lavoro dei ragazzi di Sucker Punch, già autori della saga di inFamous. Annunciato già da un po’ di mesi, il titolo del team statunitense era un po’ sparito dal radar, viste le poche notizie che circolavano attorno ad esso, ma finalmente Sony ha deciso di gettare la maschera, confermando come il gioco sarà disponibile per tutti i player a partire dal prossimo 26 giugno.

La notizia è giunta direttamente attraverso le pagine del PlayStation Blog ufficiale, ed è stata accompagnata da uno story trailer in lingua italiana dedicato alla storia, in cui viene approfondita maggiormente la figura di Jin Sakai, il samurai protagonista dell’avventura. Il video, oltre a mostrare l’incredibile dettaglio grafico della produzione ed alcune brevi scene di gameplay, si concentra anche su due personaggi collaterali, che rivestiranno un ruolo importante nella storia di Jin: suo zio e mentore Shimura, il signore di Tsushima, e Khotun Khan, il leader dell’esercito mongolo che rappresenterà la nemesi del nostro eroe.

Sono state, inoltre, dettagliate anche le varie edizioni con cui Ghost of Tsushima sarà commercializzato, sia in formato fisico che digitale. Indipendentemente dalla modalità di acquisto prescelta, chiunque prenoterà il gioco otterrà un avatar di Jin, la mini colonna sonora digitale con una selezione di musiche del gioco e un tema dinamico PS4 di Jin ispirato all’illustrazione della confezione.

Ghost of Tsushima – Edizione Digitale

Acquistando il titolo tramite il PlayStation Network sarà possibile ottenere la copia digitale del gioco, oltre a un set di skin Eroe di Tsushima comprendente cavallo, sella, maschera, spada e armatura, tutti extra per Jin.
L’edizione digitale deluxe inoltre include due oggetti di gioco: l’amuleto del favore di Hachiman e un punto tecnica, oltre a un tema dinamico PS4 samurai. Troverete anche un mini artbook digitale di Dark Horse, più il commento del direttore, in cui il team creativo collabora con un rinomato storico giapponese per osservare il mondo di Ghost of Tsushima e confrontarlo con gli eventi reali che lo hanno ispirato.

ghost of tsushima edizione digitale

Ghost of Tsushima – Edizioni Fisiche

Ci saranno due opzioni dell’edizioni fisica. Oltre all’edizione standard che include il gioco su disco Blu ray, sarà disponibile presso rivenditori selezionati anche l’edizione da collezione, che include la copia di una maschera. Si tratta di una riproduzione di quella che indosserete nel gioco, ed è pesante, essendo fatta di resina sintetica. Non è da indossare, ma da esporre sul supporto fornito, con numerazione individuale, per fare colpo sugli amici o impressionare i nemici. Oltre a tutto questo, l’edizione da collezione include anche un sashimono (vessillo di guerra) proprio come quelli che vedete nel gioco, lungo poco più di un metro, e un tradizionale furoshiki (telo di stoffa). Riceverete inoltre una copia del gioco con una custodia SteelBook, un mini art book fisico di Dark Horse di 48 pagine e una riproduzione artistica della mappa del nostro mondo in tessuto. Per finire, è incluso anche un voucher per tutti i contenuti digitali dell’edizione digitale deluxe elencati sopra.

ghost of tsushima edizione fisica

Gamer cresciuto all'ombra del tubo catodico, sia in casa che in sala giochi, amante del Giappone in ogni sua forma, traduttore freelance e aspirante musicista non ancora pronto ad appendere lo strumento al chiodo. Dopo quasi un decennio trascorso a scrivere di videogiochi da semplice blogger, sono pronto ad intraprendere una nuova avventura editoriale.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *