Connect with us

Game News

New Gundam Breaker – Rilasciato il primo trailer

Published

il

Bandai Namco ha rilasciato in queste ore il primo trailer di New Gundam Breaker, il nuovo capitolo della serie in uscita esclusivamente sulla console casalinga di Sony, la PlayStation 4.

Quasi due settimane fa Bandai Namco aveva annunciato New Gundam Breaker, il nuovo capitolo della serie Gundam Breaker in uscita solo su PlayStation 4. La compagnia non aveva però rilasciato molte informazioni in merito, se non confermare una localizzazione occidentale, per la prima volta nella storia della serie, più qualche dettaglio. Ma oggi Bandai Namco si è spinta oltre, rilasciando il primo trailer gameplay in lingua inglese di New Gundam Breaker, insieme a nuove indiscrezioni. Oltre agli elementi classici, come il distruggere le parti dei robot nemici per ottenerle ed equipaggiarle, non mancheranno nuovi elementi in New Gundam Breaker.

Uno di quelli già citati è il sistema di Real-Time Customization, che permetterà al giocatore di poter cambiare i pezzi del suo modellino durante la lotta, un’esclusiva presente solo in New Gundam Breaker. Questo è un elemento che appare anche nel trailer, mostrando come si può facilmente modificare l’aspetto del proprio robot e utilizzare così attacchi diversi. C’è anche un’altra novità in New Gundam Breaker, ovvero la presenza di battaglie tra due team composti da tre personaggi. Questi team si affronteranno a suon di punti, vincerà chi ne otterrà di più completando delle missioni.

Questo potrebbe far preoccupare gli amanti del single player, pensando che New Gundam Breaker sia un titolo prettamente online, ma non è così, perché ci sarà anche una modalità giocatore singolo. Questo elemento ci porta al prossimo punto, la storia di New Gundam Breaker, che è ambientata in un’accademia presente in una grande città universitaria il cui scopo è trovare dei talenti per la lotta e la costruzione di Gunpla. Al momento è tutto quello che sappiamo sulla trama, bisogna però dire che anche i capitoli precedenti non spiccavano su questo elemento, incentrandosi più sul gameplay.

Appassionato di videogiochi sin da bambino, inizia la sua carriera tra varie redazioni a tema videoludico prima di finire su Gogo Magazine. Nutre anche altre passioni, come la lettura, soprattutto di genere fantascientifico e distopico, insieme alla scrittura. Prova un grande interesse anche per il mondo della cinematografia.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *