Connect with us
Tutto il team originale di Overwatch Tutto il team originale di Overwatch

Game News

Overwatch: due grossi update nell’ultima settimana

mm

Published

il

Overwatch è un gioco che è sempre più sulle spine. Vuoi per l’attesa dell’uscita del suo sequel, vuoi per la concorrenza spietata che sta gli sta sottraendo giocatori anche se ancora in beta, vuoi per le proteste vibranti della community per le ultime scelte degli sviluppatori.

Eppure lo staff della Blizzard continua a lavorare per migliorare l’esperienza di gioco, e nell’ultima settimana sono stati rilasciati due aggiornamenti. Il primo, dedicato alle meccaniche di gioco con dei nerf importanti alle abilità di controllo dell’avversario, è stato inserito nella Modalità Sperimentale. Il secondo invece, dedicato più ad aspetti laterali del gioco come la chat wheel, è stato caricato ieri sera sul PTR.

Andiamo subito a vedere nello specifico i due update.

La nuova card della Modalità Sperimentale di Overwatch

Come preannunciato da Jeff Kaplan poco tempo fa, l’ultima card della Modalità Sperimentale di Overwatch vede una riduzione della potenza della abilità di crowd control, cioè di controllo degli avversari. Stiamo parlando quindi degli effetti di congelamento di Mei per esempio, o dello sleep di Ana. Vediamo nel dettaglio i cambiamenti proposti.

    Ana

  • Dardo Soporifero: Durata del sonno ridotta da 6 a 5 secondi.
  • Brigitte

  • Colpo di Scudo: Durata dello stordimento ridotta da 0,75 a 0,65 secondi.
  • Mei

  • Pistola Endotermica (Fuoco Primario): Durata del congelamento ridotta da 1,5 a 1,3 secondi.
  • Tormenta: Durata ridotta da 5 a 4,25 secondi.
  • McCree

  • Granata Stordente: Durata dello stordimento ridotta da 0,85 a 0,7 secondi.
  • Reinhardt

  • Schianto Sismico: Durata della respinta ridotta da 3 a 2,5 secondi.
  • Roadhog

  • Porcata: Respinta aumentata del 20%.
  • Sigma

  • Accrescimento: Durata della respinta ora fissata a 0,8 secondi, invece di variare a seconda della distanza.
  • Accrescimento: Tempo di lancio ridotto da 0,75 a 0,65 secondi.

Kaplan stesso ha spiegato quanto sia difficile trovare per un fps competitivo il giusto bilanciamento per il power-level delle abilità, che devono avere un impatto sul gioco ma non possono prevaricare l’obiettivo primario di abbattere gli avversari con i propri colpi. Vanno notate due particolarità: la prima è l’ennesimo nerf a Mei, che continuando così potrebbe finalmente uscire dal meta; l’altra è il cambio a Roadhog, che per quanto possa essere considerato l’unico buff della patch ha comunque il risvolto di allontanare troppo gli avversari dal proprio team per dare loro il colpo finale.

L’update caricato sul PTR

Mentre la card sperimentale fa ben sperare la community, nel Public Test Server i developer hanno rilasciato una patch molto più grande. Quasi 1 GB di aggiornamento che, insieme a numerosi bug fix e alcune migliorie per coloro che lavorano nel workshop del gioco, porta molte nuove possibilità per la chat wheel.

Rispetto ad altri giochi Overwatch ha sempre avuto una piccola rosa di battute da poter dire in game, utili se non si ha a disposizione il microfono. Con questa patch sono diventate ben 26 le frasi che ogni eroe può dire ai suoi compagni, ognuna già doppiata per ogni eroe del gioco. Può sembrare un lavoro di poca importanza ma invece sarà molto utile avere a disposizione frasi come “ritirata”, oppure “sto arrivando” o semplicemente uno “scusa” che può stemperare gli animi in una partita classificata molto tirata.

Sono un professionista del procrastinare e del condividere meme su cui ridono in pochi. Appassionato di tutta la serialità, da Peaky Blinders a Wrestlemania, scarsissimo giocatore di videogame: il mio unico amore è DotA 2, le uniche divinità che prego GabeN e IceFrog. L'unico momento in cui vado all'avventura è in D&D. Nel poco tempo rimasto, scrivo.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *