Connect with us

Gossip

Lotta al bullismo: anche i vip tra le vittime

mm

Published

on

Indipendentemente da chi si sia o da che aspetto si abbia, chiunque può essere vittima di bullismo. Ecco le testimonianze di vittime insospettabili, oggi schierate contro il bullismo.

Bullismo: un vecchio nemico

È un dato di fatto: i casi di violenza e di molestie tra i banchi di scuola stanno diventando sempre più frequenti. Fenomeni di questo tipo, in realtà, sono sempre esistiti, ma sembra che l’avvento delle nuove tecnologie ne abbia tragicamente amplificato le manifestazioni. Mentre si cercano strategie per contrastare questo fenomeno con la giusta informazione tanto in casa quanto a scuola, si levano anche le voci di vip che hanno conosciuto di prima persona il bullismo.

Celebrities contro il bullismo

Molte celebrità hanno infatti deciso di esporsi, raccontando le esperienze di bullismo subite, con lo scopo di sensibilizzare la società, e soprattutto i giovani, rivolgendosi tanto alle vittime quanto ai bulli. Anche se è difficile da credere, non sono pochi gli artisti che oggi godono di fama e successo che in passato sono stati vittime di bullismo. Per queste celebrities rendere nota la propria storia può fare di più che lanciare un monito ai prepotenti. Esporsi in prima persona può infatti aiutare chi oggi ne è vittima nel superare questo terribile capitolo.

Bullismo

fonte: instagram.com/ladygaga

Stefani Germanotta nel cassonetto

Lady Gaga, il cui impegno in cause di beneficenza è stato recentemente confermato nel concertone contro il coronavirus da lei stessa lanciato, ha confessato di essere stata vittima di bullismo durante l’adolescenza. In una conferenza presso la prestigiosa Harvard University, la camaleontica artista statunitense ha rivelato il più brutto episodio di bullismo subito. La cantautrice e attrice ha raccontato che, in un agguato avvenuto all’uscita di scuola, un gruppo di ragazzi l’ha infilata in un bidone della spazzatura. Bassina e un po’ in sovrappeso, la giovane Stefani Joanne Angelina Germanotta -è questo all’anagrafe il suo vero nome- era costantemente umiliata dai coetanei, tanto da decidere di non voler più frequentare la scuola nonostante gli ottimi voti.

La rivincita di Lady Gaga

Chissà come si sentiranno oggi gli hater di Lady Gaga mentre la cantante si gode la sua rivincita con l’Oscar per la miglior canzone originale con la sua Shallow. Non è tutto: l’autrice di Stupid Love è oggi un’attivista contro il bullismo. Lady Gaga, infatti, non solo diffonde messaggi contro il bullying sui suoi canali social, ma ha anche fondato la Born This Way, fondazione che si batte contro la violenza tra adolescenti.

L’impegno di Taylor Swift

Un’altra celebre testimonial attiva contro il bullismo è Taylor Swift. Se oggi è una strapagata cantante, nella sua adolescenza Taylor è stata costantemente schernita dai suoi compagni di scuola che la accusavano di essere troppo alta. Ai bulli non piaceva nemmeno il fatto che la loro coetanea trascorresse ore a scrivere e a comporre le sue canzoni. La talentuosa cantante di Shake it Off, notoriamente impegnata in innumerevoli cause, è impegnata in prima linea anche contro il bullismo.

Bullismo

fonte: hollywoodlife.com

Il motto di Jennifer Lawrence

Anche Jennifer Lawrence nella sua infanzia è stata vittima di bullismo. L’attrice statunitense si è più volte sentita esclusa, emarginata e ignorata dai compagni di classe. I soprusi subiti dalla protagonista di Hunger Games sono stati tali da indurla a cambiare scuola. Uno dei racconti più duri risale alle scuole medie. Una compagna di studi -racconta la giovanissima diva- le chiese di distribuire gli inviti alla propria festa, alla quale Jennifer non era però invitata. Il motto con cui la bella attrice di Louisville invita le vittime di bullismo a superare le angherie è “Ignorali o perdonali”. Un po’ come scriveva tanti anni fa Dante Alighieri: “Non ragioniam di lor, ma guarda e passa”.

Bullismo

fonte: adnkronos.com

Justin Bieber: attenzione a chi non interviene

L’odioso fenomeno del bullismo colpisce anche i ragazzi. Ne sa qualcosa Justin Bieber che ha ammesso di essere stato vittima di molestie da parte dei suoi compagni di classe. Il famoso cantante canadese è oggi attivamente impegnato nella causa contro il bullismo. Riscuotendo un enorme successo, ha infatti partecipato con la canzone Born to be somebody alla colonna sonora del documentario americano Bully, un film che mette in evidenza anche il ruolo degli bystanders, coloro cioè che hanno troppa paura di intervenire a difesa delle vittime, diventando loro malgrado complici dei bulli.

Bullismo

fonte: instagram.com/justinbieber

Violenza estrema: il pestaggio di Eminem

Se l’è vista brutta anche il rapper Eminem che da ragazzo è stato picchiato in maniera tanto brutale da avere una commozione cerebrale che ha creato occasionale perdita della vista e dell’udito. Nella sua canzone Brain Damage, Marshall Bruce Mathers -questo il nome del celebre cantante hip-hop- parla delle terribili sofferenze passate in quella fase della sua vita.

La lunga lista dei testimonial contro il bullismo

Ma l’elenco di star che hanno avuto a che fare con il bullismo e che oggi si schierano contro questo fenomeno è lungo. Miley Cyrus, per esempio, veniva presa in giro dai compagni di scuola a causa dei problemi di acne, mentre l’attrice Jessica Alba è stata vittima di bullismo a scuola per le sue origini latine. Megan Fox veniva derisa per il suo sogno di diventare attrice. E ancora Eva Mendes era un bersaglio facile per i bulli essendo una bambina magrolina con bocca e denti molto grandi. Di tutta risposta, l’attrice cubana oggi non ha problemi a sfoggiare le sue vecchie foto sul suo profilo Instagram, mostrando quanto infondate fossero quelle burle.

E se questa piaga sociale passasse di moda?

È vero che può sembrare facile esporsi senza paura di essere derisi una volta raggiunti fama e successo. Tuttavia, questi celebri testimonial schierati pubblicamente contro il bullismo meritano un grande plauso per il loro impegno. In un’epoca in cui i mass media glorificano i vincenti, è fuori moda parlare di accettazione e valorizzazione delle differenze. È quindi un bene che, tra le varie mode che lanciano, i vip ci aiuto a far entrare in voga anche il contrasto al bullismo.

Laureata in Sociologia ma occupata nello spettacolo, m’interesso di arte, cultura, tematiche di genere e ambientali. Appena posso, viaggio. Quando sono ispirata, cucino. Ogni tanto, faccio sport. Però, ogni notte, leggo una favola ad alta voce.

1 Comment

1 Comment

  1. Pingback: Lo yoga, segreto delle star — Gogo Magazine

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *