Connect with us

Musica

Enrique Iglesias nel 2019 ritornerà in Italia per un evento imperdibile

Published

il

Enrique Iglesias, un cantante e attore di fama internazionale, festeggia con un tour i suoi 20 anni di carriera. Si tratta di un traguardo meritato se si tiene conto dell’innata capacità che possiede Enrique Iglesias, di confermarsi leader delle classifiche mondiali quasi ogni anno.

Enrique Iglesias sta per tornare in Italia

Il cantante spagnolo ha deciso di festeggiare questo traguardo con un tour celebrativo che si chiamerà “All The Hits Live” e che promette di togliere il fiato a tutti i fan che andranno ad ascoltarlo dal vivo. Infatti nella scaletta non mancheranno di sicuro tormentoni che sono stati la colonna sonora di numerose estati come “Bailando” e l’indimenticabile e romanticissima “Hero”.

Insomma il nuovo tour promette scintille e questo spettacolo potranno viverlo in prima persona anche i suoi fan italiani. Infatti Enrique Iglesias ha scelto di programmare una sola tappa in Italia per il tour internazionale. Precisamente, Enrique Iglesias si esibirà in Italia il 5 maggio, al Palazzo dello Sport di Roma.

Essendo l’unica data prevista in Italia, è consigliabile acquistare velocemente i biglietti che saranno messi in vendita proprio da domani, dalle ore 10.00, sul circuito TicketOne e in tutti i punti vendita abituali.

Enrique Iglesias non è solo il re dei “tormentoni estivi”

Molti si chiederanno come Enrique Iglesias sia riuscito a conquistare da giovanissimo e in poco tempo, i mercati discografici stranieri. Per capire questa particolare scalata al successo, è necessario evidenziare alcune scelete decisive e intelligenti che Enrique Iglesias ha preso durante la sua gavetta. Il primo passo verso il successo è giunto nel 2001 grazie a un accordo discografico che Enrique ha stretto con la Universal Music Group, riguardante gli album in lingua spagnola.

Per quanto riguarda invece la conquista dei mercati discografici oltreoceano, Iglesias deve tutto all’accordo siglato con la Interscope Records per gli album in lingua inglese. Nel 2010, infine, giunge un’ulteriore “dimostrazione pratica” della lungimiranza di Iglesias che evidenzia quanto sia riduttivo confinarlo a “cantante dei tormentoni estivi“. Proprio in quell’anno decise di firmare un terzo contratto con la Republic Records per poter pubblicare album bilingue. Grazie a questi accordi, Enrique Iglesias ha potuto far ascoltare la sua musica in tantissimi Paesi.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *