Connect with us

Musica

Ermal Meta: “Non abbiamo armi”, esce oggi il suo nuovo album

Published

il

Fuori oggi il nuovo album di Ermal Meta, il suo nuovo disco di inediti dopo “Vietato Morire”. Nel disco anche il brano in gara al Festival di Sanremo “Non mi avete fatto niente”.

E’ da oggi, Venerdì 9 Febbraio 2018, in tutti i negozi di dischi il nuovo album di Ermal Meta che si intitola “Non abbiamo armi” e che segna il suo ritorno discografico dopo il successo di “Vietato Morire”. Ermal Meta è in gara alla 68° edizione del Festival di Sanremo insieme a Fabrizio Moro con il brano “Non mi avete fatto niente”. Come spesso accade nella settimana di Sanremo, questo Venerdì escono buona parte degli album degli artisti in gara, mentre la restante metà uscirà il prossimo Venerdì.

L'immagine può contenere: 1 persona

Ermal Meta ha già annunciato che l’uscita di questo album “Non abbiamo armi” sarà seguita da un attesissimo instore tour che gli permetterà di incontrare il pubblico e di firmare le copie del suo disco. Il cantante ha da pochi giorni rivelato le prime date in cui farà i firmacopie che inizieranno il 13 Febbraio 2018 dalla Discoteca Laziale di Roma.

L'immagine può contenere: una o più persone e sMS

Da ieri, Giovedì 8 Febbraio 2018, i vertici di Sanremo e della Rai hanno messo a tacere le polemiche che sono nate sul brano di Fabrizio Moro ed Ermal Meta, accusato di plagio. Sia Fabrizio Moro che Ermal Meta hanno affidato ai social il loro comprensibile sfogo, mentre numerosi giornalisti si sono scagliati contro di loro e contro chi ha scelto di farli restare in gara.

Quel che è certo ormai è che Fabrizio Moro ed Ermal Meta sono ancora in gara con la loro “Non mi avete fatto niente” e che stasera si esibiranno nella serata dei duetti con Simone Cristicchi. Nella serata di ieri il loro brano è risultato tra i preferiti dalla Sala Stampa e anche il pubblico in sala all’Ariston ha accolto con grandi applausi la loro esibizione, segno che, nonostante le tante polemiche, Fabrizio ed Ermal Meta, sono molto amati.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *