Connect with us
Raffaella Carrà e la malattia tenuta nascosta: "Era diventata magrissima" Raffaella Carrà e la malattia tenuta nascosta: "Era diventata magrissima"

News

Raffaella Carrà e la malattia tenuta nascosta: “Era diventata magrissima”

Published

il

Ore tristi per il mondo dello spettacolo italiano e non solo. Oggi 5 luglio è venuta a mancare Raffaella Carrà per una malattia, di cui solo poche persone ne erano a conoscenza. Solo adesso sono uscite alcune indiscrezioni sul tipo di male che aveva colpito la signora della tv.

Raffaella Carrà è morta a 78 anni per una brutta malattia

Raffaella Carrà si è spenta a 78 anni oggi 5 luglio 2021 alle 16:20 in una clinica di Roma Nord. Il simbolo della tv e del costume degli italiani è volata per sempre in cielo. La signora della tv ci ha lasciato per sempre dopo aver lottato con coraggio contro una brutta malattia, tenuta nascosta dai fan e conoscenti stretti. Da quanto trapelato, il corpo della donna era stato devastato dal brutto male scoperto poco tempo prima. La donna aveva passato i primi mesi del lockdown nella sua villa all’Argentario, dove poteva trascorrere le giornate immersa nel suo giardino davanti al mare azzurro della Toscana. Poi, la conduttrice aveva fatto ritorno a Roma, dove aveva affermato di avere paura di uscire per non contrarre il Covid-19. Questo purtroppo non è bastato a salvarle vita  in quanto il suo corpo è stato devastato dal male, nonostante avesse avuto una volontà di ferro fino all’ultimo momento.

Raffaella Carrà è morta a 78 anni per una brutta malattia

Roberto Alessi: “Ormai era diventata magrissima

Il simbolo della tv italiana si è addormentata oggi 5 luglio in una clinica romana, dove era ricoverata da poco tempo. Secondo alcune indiscrezioni riportate dal TGcom24, Raffaella Carrà sarebbe morta in seguito ad un tumore devastante ai polmoni. Da mesi, la signora della televisione era scomparsa dalla vita pubblica in quanto soffriva moltissimo per questa malattia così aggressiva. A rivelarlo è stato lo stesso Sergio Japino, il compagno storico: “Raffaella aveva una volontà ferrea che fino all’ultimo non l’ha mai abbandonata, facendo si  che nulla trapelasse della sua grande sofferenza. Un gesto d’amore verso il pubblico affinché il suo personale calvario non turbasse  il luminoso ricordo di lei”.

Nelle ultime ore, il direttore Novella 2000 Roberto Alessi ha fornito ulteriori informazioni sulla malattia della cantante con le seguenti parole: “Ormai era diventata magrissima”.  Gianluca Semprini, il conduttore de La Vita in Diretta, invece, ha affermato su Rai 1:colpita da questa malattia che aveva attraversato il suo corpo“.

Raffella Carrà - Roberto Alessi: "Ormai era diventata magrissima"

 

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *